Martedì 03 Agosto 2021

Calcio - Grigi

Incontro in sede: la B inizia oggi

Riunione tecnica con presidente, ds e allenatore. Di Masi e Artico ricevuti in Comune

Incontro in sede: la B inizia domani

Il 'cantier serie B' apre oggi: riunione tecncia in sede (foto Ilaria Cutuli)

ALESSANDRIA - Il 'cantiere per la B' apre oggi. E non si tratta di lavori per i tornelli, per i quali è già tutto predisposto, e neppure di strumentazioni per le nuove tecnologie, il Var e la goal tecnhnology. Si tratta di squadra. "Martedì ci incontreremo, il ds Artico, mister Longo ed io, per mettere i punti fermi per il campionato", annuncia Luca Di Masi. Che è sereno, felice, tranquillo, molto motivato, consapevole che la nuova sfida è ancora più impegnativa , ma per questo più stimolante. Da affrontare con risorse diverse, tra contributi, diritti e, anche, sponsorizzazioni, "che garantiscono sostenibilità, assente in C, dove i costi sono enormi e gli aiuti, dalla Lega, inesistenti. Ma è una sostenibilità che va gestita bene".

In B saranno tutte battaglie come quella con le due finali con il Padova. Creare identità tattica è fondamentale: dobbiamo essere sempre riconoscibili

Con un cambio di passo anche nella costruzione della squadra. "In B saranno tutte battaglie come la finale con il Padova, i punti da conquistare con le unghie e con i denti. Per questo sarà indispendabile avere una identità tattica ben precisa, costruire una ricoscibilità come squadra, che crea poi solidità, senza  molti cambiamenti. Quello è il traguardo di un percorso diverso dalla C, dove spesso  si punta su singoli, per la necessità di vincere subito, a voltE anche a costo di snaturarsi".

Il salto in B è più grande di quanto si immagini, avere un tecnico che conosce la categoria è un vantaggio, perché l'ha vissuta per conquistare la salvezza, a Vercelli, ma l'ha anche vinta. a Frosinone. "Longo è un investimento per il nostro futuro". Una affermazione, quella del presidente, che spazza via qualche timore nato nei tifosi dopo frasi, comparse su alcuni siti, in cui il tecnico avrebbe parlato sì di volontà di proseguire il percorso iniziato cinque mesi fa, di soddisfazione per l'impresa, ma anche dell'importanza di ragionare con lucidtà dopo la sbornia dei festeggiamenti. E' chiaro che uno che la B sa come affrontarla consideri fondamentale definire tutto nei dettagli, ma è una strada da proseguire insieme,  e Longo ha dimostrato di non accontentarsi e di puntare sempre in alto.

MERCATO APERTO

 Oggi (ore 15) ci sarà anche l'incontro in Comune, il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco e l'assessore Piervittorio Ciccaglioni riceveranno Di Masi e il ds Artico, "questa B fa bene alla comunità e da forza all'impegno dell'amministrazione per il 'brand Alessandria' ". Ma prima e dopo si parlerà di staff, di potenziamento, di mercato.

Dalla C occhi puntati su chi ha vinto: il Pescara è interessato a Corazza, protagonista di due promozioni consecutive, e anche Eusepi ha esitimatori. Tre ritorni alle rispettive società per fine prestito - Rubin alla Reggina, Stanco all'Imolese e Celia al Sassuolo, ma in partenza verso la B, Pisa in vantaggio - per Bellodi l'accordo con il Milan era per due anni, ma sul difensore c'è il Mantova. Crosta è in scadenza, mentre su Cosenza ci sono un paio di società, più di tutte la Virtus Francavilla.

Prime operazioni da valutare anche in entrata: Peeters e Felix Correia dalla Juve U23, Ariaudo in uscita dal Frosinone. Saranno definiti anche i dettagli del ritiro da merà luglio: destinazione in Piemonte (si parla di Cantalupa) che il tecnico conosce bene.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Motociclista muore
nell’impatto contro guard rail

24 Luglio 2021 ore 10:15
.