Domenica 09 Agosto 2020

Spettacolo

“Giorni felici”: in scena il mistero della comunicazione e dell’esistenza sociale

Venerdì 10 luglio al Chiostro di Santa Maria di Castello lo spettacolo di Massimo Brioschi

“Giorni felici”: in scena il mistero della comunicazione e dell’esistenza sociale

ALESSANDRIA - Quanto si decide della propria vita e quanto la si subisce? C’è un destino che ci aspetta? Nessuno dei tre personaggi in scena si pone apertamente questi dubbi. Forse proprio per questo sono felici, anche se non lo sanno. Il mistero della comunicazione e dell’esistenza sociale nel racconto, comico e spensierato, di tre personaggi uniti da legami che non sanno gestire, da istinti che faticano a riconoscere e da fatti a cui non sanno opporsi è il tema di Giorni felici, lo spettacolo di Massimo Brioschi che andrà in scena venerdì 10 luglio alle 21.15 nel Cortile del Chiostro di Santa Maria di Castello. L'ingresso è gratuito.

Sul palco Antonio Coccimiglio, Monica Lombardi ed Elisabetta Puppo per la regia di Massimo Brioschi, Luigi Di Carluccio e Roberta Ponticello.

Lo spettacolo fa parte della rassegna di ripartenza “Quattro spettacoli li facciamo!” realizzata con il contributo della Fondazione SociAl.

È necessario prenotare il posto sul sito web www.illegali.it/prenota, al telefono 3351340361 (anche WhatsApp) o e-mail: info@illegali.it, portare la mascherina, avvisare telefonicamente se, dopo aver prenotato, non si potesse andare, presentarsi con un certo anticipo e ascoltare e rispettare le semplici istruzioni che verranno fornite all'ingresso.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polstrada

La lunga coda sull'A26? Un camionista addormentato!

05 Agosto 2020 ore 09:01
.