Sabato 20 Luglio 2019

Valenza

I musici del gran principe

I musici del gran principe

È una delle più raffinate rassegne che da dieci anni vengono proposte in provincia. A palazzo Ghilini sono stati il direttore artistico Daniela Demicheli, con Marcello Bianchi e Matteo Costa (altri due promotori e musicisti collaboratori del festival) a presentare al presidente dell’amministrazione provinciale, Baldi (che con entusiasmo ha patrocinato il festival) e al direttore del Conservatorio, professor Gioanola, il nuovo calendario di appuntamenti (di cui scriveremo diffusamente nei prossimi numeri).
I concerti partiranno sabato 22 alle 21.15 presso il seicentesco Duomo di Santa Maria Maggiore in Valenza; ospite il noto ensemble vocale - strumentale I Musici del Gran Principe, diretto dal maestro Samuele Lastrucci. Il concerto, costituirà l’evento artistico per celebrare il primo restauro in occasione del quattrocentenario dalla fondazione dell’attuale duomo di Valenza, come ha spiegato monsignor Marasini. Ritornerà a rendere lustro all’altare laterale di S. Stefano una preziosa tela attribuita a Stefano Legnani detto il Legnanino, rinomato pittore tra Seicento e Settecento, che opera tra Piemonte e Lombardia con importanti interventi anche su Palazzo Madama in Torino. Il meticoloso restauro della ditta Martella Pietroniro di Alessandria ha riportato in luce la pregevolezza del tratto e la delicatezza della tavolozza deturpati in epoca recente da ridipinture di pessima qualità. La generosità della famiglia Ganora ha reso possibile il restauro.
P.B.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Tenta di investire il rivale in amore: ora è nei guai

12 Luglio 2019 ore 18:40
.