Venerdì 13 Dicembre 2019

Società

Immigrazione: nessuna "invasione", lo conferma il dossier Idos

Presentato il dossier 2019 sull'immigrazione in Italia: nuovi arrivi in netto calo

Immigrazione: nessuna "invasione", lo conferma il dossier Idos

ALESSANDRIA - L’ultimo dossier socio-statistico sull’immigrazione realizzato del Centro Studi e Ricerche Idos parla chiaro: in Italia, così come nella nostra provincia, negli ultimi anni il fenomeno migratorio si è praticamente stabilizzato. Anzi, a livello nazionale il numero dei nuovi arrivi è in sensibile calo.

Nessuna invasione, quindi. «Basti pensare che dagli oltre 23mila migranti giunti via mare nel 2018 sulle coste italiane, nei primi nove mesi del 2019 ne sono sbarcati poco più di 7mila - ha spiegato Luca Di Sciullo, presidente del centro Idos, nel corso del convegno organizzato ieri mattina dalla Cgil nella sala seminari del Digspes - altri Paesi del Mediterraneo, come ad esempio Spagna e Grecia, ne contano molti di più».

Anche se su scala nazionale la popolazione straniera è in continua crescita, i ritmi negli ultimi anni sono calati vistosamente. Ad oggi, sono 5milioni e 255mila gli stranieri residenti in Italia, 46mila 877 dei quali in provincia di Alessandria (14.174 solo nel capoluogo). «Le cifre ci aiutano a leggere la realtà e ci dicono che dal 2017 ad oggi il numero degli stranieri nel Paese è rimasto praticamente invariato - sostiene Di Sciullo - Il problema è che le persone sono sempre meno disposte a credere al risultato scientifico. Il web è diventato una sorta di ‘mercato delle idee’, dove proliferano tesi del tutto inattendibili alle quali, però, in parecchi danno credito solo per alimentare le proprie convinzioni».  

Situazione in provincia

Nel territorio alessandrino l’11,1% della popolazione è costituita da stranieri, «di questi, però, più del 33% arriva da Paesi dell’Ue  - sottolinea Rita Camera, responsabile del Progetto Medial promosso dall’Associazione Cultura e Sviluppo - e i numeri dal 2014 sono sostanzialmente stabili».

Solo nel 2018, sono stati 2039 i ‘nuovi stranieri’ registrati in provincia, 586 i bimbi figli di immigrati nati sul territorio alessandrino. Negli ultimi sei anni sono stati 4 mila e 500 gli stranieri ad aver ottenuto la cittadinanza italiana sul territorio provinciale. Rispetto al totale, uno straniero su cinque ha meno di 18 anni. 

I permessi di soggiorno

Nel 2018, il 24,4% dei “pds” in provincia di Alessandria sono stati rilasciati a migranti sotto i 17 anni, il 21,6% a stranieri tra i 18 e i 29 anni e solo l’11,4 ad ‘over’ 30. Dati che evidenziano un’età media piuttosto bassa. Per quanto riguarda la nazionalità, invece, il 24% dei beneficiari è di origine albanese, il 23% marocchina, il 6% cinese e il 5% ucraina. Di altri Paesi il 42%.

Solo il 2% dei permessi di soggiorno ad oggi concessi sul territorio è stato rilasciato nell’anno 2018. Dato che riflette, quindi, la diminuzione degli arrivi di nuovi migranti nel nostro Paese, ma che non tiene ancora conto degli effetti del decreto sicurezza, entrato in vigore a novembre 2018.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La storia

Tabaccaio aggredito reagisce
col bastone: denunciato

06 Dicembre 2019 ore 11:19
.