Mercoledì 25 Maggio 2022

Università

La Notte dei Ricercatori è tornata a essere dal vivo

In molti nel cortile del Disit per i laboratori in presenza. Tanti i collegamenti in streaming

La Notte dei Ricercatori è tornata a essere dal vivo

Laboratori nel cortile del Disit

È stata un successo la sedicesima Notte dei Ricercatori, almeno in parte tornata a tenersi dal vivo. Già al mattino c’è stata una risposta positiva per l’intervento del divulgatore Ruggero Rollini nell’aula magna del Disit di viale Teresa Michel 11 nell’ambito delle Conversazioni sulla Scienza, organizzate dall’Associazione Amici ed ex Allievi del liceo scientifico “Galilei” di Alessandria: tante le persone collegate di tutta l’Università del Piemonte Orientale, non solo della città.


Nel pomeriggio sono state più di 150 coloro che sono venuti per i laboratori dal vivo nel cortile del Disit. Quindi affluenza buona anche in aula magna per la cerimonia ufficiale di apertura, nella quale sono intervenuti il Rettore Gian Carlo Avanzi, il direttore del Disit Leonardo Marchese, il coordinatore scientifico della Notte Fabio Carniato e, in collegamento streaming, Eleonora Polo, ricercatrice del Cnr di Ferrara. Significativa anche la presenza di ospiti esterni, tra cui il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco e alcuni assessori.


La Notte è terminata intorno alle 23 con gli interventi in streaming, anch’essi molto seguiti. "Il bilancio – dice il professore Fabio Carniato - è molto positivo. Siamo soddisfatti di questo ritorno agli incontri dal vivo, decisamente apprezzati".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Pontestura in lutto: muore mamma di 41 anni

18 Maggio 2022 ore 15:57
.