Martedì 26 Ottobre 2021

Alessandria

“IN/Dipendenti e PartecipAzione 2.0”: due progetti, tante iniziative

alessandria-comune-progetto-indipendenti-e-partecipazione-2.0

ALESSANDRIA - Ha avuto avvio venerdì 10 settembre, con un appuntamento con Life Skills Italia, il ciclo di incontri gratuiti realizzati grazie ai progetti “IN/dipendenti” 2.0 e "PartecipAzione" 2.0, promossi dal Comune di Alessandria – Assessorato Politiche Giovanili – in collaborazione con Informagiovani - ASM Costruire Insieme e Associazione Cultura e Sviluppo. 

Si tratta di diversi percorsi, incontri e attività su due ambiti di grande attualità, ovvero la sostenibilità e la partecipazione. I temi sono affrontati in un’ottica allargata per permettere una riflessione coinvolgente che riguardi sia una dimensione proiettata nel futuro sia il qui e ora dei giovani e delle famiglie. 

Il progetto "Partecipazione 2.0" prevede la realizzazione di un percorso formativo di democrazia deliberativa e progettazione partecipata, rivolta ai giovani amministratori under 35, amministratori di prima nomina, operatori sociali, insegnanti, youth leader, studenti e a quanti sono interessati ai temi della partecipazione e dei processi di deliberazione. Il percorso è a cura della Società Cooperativa Pares, organizzazione che da diversi anni, realizza progetti di cittadinanza attiva, democrazia deliberativa, partecipazione e sviluppo. La proposta è strutturata in 21 ore di formazione sviluppate su 3 giornate di formazione (14, 22 e 28 ottobre dalle 10 alle 17 ) presso il Centro Giovani “Pittaluga”, e momenti di approfondimento autogestiti da parte dei partecipanti. Sempre a cura di Pares avrà luogo un incontro specifico sul facilitatore, figura chiave dei processi deliberativi che avrà luogo on line venerdì 1° ottobre dalle 14 alle 18. 

Si aggiungono, al già ricco programma, due iniziative di ulteriore interesse per i giovani: un appuntamento, il 22 ottobre 2021, con il dottor Luigi Ballerini sulla “Gestione dei conflitti” nell’ambito dell’orientamento scolastico e sabato 6 novembre una giornata formativa, con “Engaged In” sul tema del “Fundraising" dalle 9 alle 18 presso la sede dell’Associazione Cultura e Sviluppo.  A una prima parte teorica/introduttiva seguirà una seconda parte pratica, con l’obiettivo di favorire la conoscenza di strumenti e processi rispetto alla ricerca di fondi e finanziamenti per attuare progetti di partecipazione giovanile sul territorio. 

Sempre in questo autunno alessandrino ricco di iniziative, anticipiamo alcune delle iniziative nell’ambito del progetto "Indipendenti 2.0", che prevede la realizzazione di incontri informativi volti a promuovere stili di vita positivi tra i giovani, i genitori, le famiglie e gli insegnanti. Con l’intento di contrastare i comportamenti a rischio, prevenire nuove e vecchie dipendenze e promuovere consumi contenuti e consapevoli, verrà proposto un incontro informativo relativo alla lettura delle etichette nell'ambito alimentare e cosmetico. L’incontro sarà condotto dalla dottoressa Simona Martinotti e dal dottor Elia Ranzato Ph.D. del Disit - Università del Piemonte Orientale e avrà luogo il 21 ottobre dalle 15 alle 17 presso il Centro Giovani “Pittaluga”.

La psicologa e psicoterapeuta Sara Bosatra condurrà 3 incontri informativi (22 settembre, 20 ottobre e uno in data da definire, dalle 10 alle 12 presso l’Associazione Cultura e Sviluppo) relativi all'utilizzo dei social network e problematiche correlate, nello specifico si affronteranno i seguenti temi: sexting, cyberbullismo e utilizzo virtuoso dei social network.

Invece, l'Associazione Mi Nutro di Vita, il 5 ottobre dalle 15 alle 17 presso il Centro Giovani “Pittaluga”,  sarà protagonista di un incontro informativo e di sensibilizzazione relativo ai disturbi alimentari. Il tema verrà affrontato a partire dai falsi miti più diffusi (genere, età, volontà, ecc) in modo da fornire ai partecipanti una conoscenza adeguata su ciò che i disturbi alimentari sono realmente e comportano nella vita di chi ne soffre con focus specifici su letteratura, filosofia e comunicazione, per fornire uno sguardo alternativo e approfondito su determinati aspetti di queste malattie e una testimonianza diretta legata al vissuto personale. Sempre relativamente a questo tema è in programma un incontro a cura del Centro Gapp.

“Con questi progetti – racconta l’assessore alle Politiche Giovanili Cherima Fteita Firial – si prosegue il percorso iniziato lo scorso anno, consolidando la capacità progettuale della rete dei soggetti che operano a favore dei giovani con la regia dell’Amministrazione Comunale. Siamo lieti di poter offrire spazi di condivisione e approfondimento sicuri in presenza. Non di meno merita attenzione il percorso di democrazia deliberativa che rappresenta una novità per il nostro territorio: invitiamo i giovani amministratori a partecipare essendo un momento di alta formazione e un’espressione del potenziale democratico della comunità”

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Mortale di Spinetta: la vittima
è una donna novese di 49 anni

22 Ottobre 2021 ore 15:00
Pozzolo Formigaro

Il paese in lutto per la morte improvvisa del farmacista

25 Ottobre 2021 ore 16:12
.