Lunedì 18 Ottobre 2021

La tragedia

Morto nella notte il cacciatore ferito da un cinghiale

L'uomo era stato ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Alessandria

cinghiale-caccia-cacciatore-ospedale-alessandria-morto-arenzano

L'ospedale di Alessandria

ALESSANDRIA - È morto la notte scorsa all’ospedale di Alessandria Lazzaro Valle, il cacciatore che ieri è stato ferito da un cinghiale durante una battuta di caccia nei boschi che separano Castelletto d’Orba da Montaldeo.

La vittima aveva 74 anni, risiedeva ad Arenzano e faceva parte della squadra di caccia al cinghiale di Cadepiaggio composta da appassionati della val Lemme, dell’alto Monferrato ovadese e da alcuni liguri.

Incidente di caccia: un uomo
trasportato in ospedale, è grave

Aggredito dal cinghiale a cui aveva sparato. L'animale gli ha reciso l'arteria femorale

Ieri mattina alcuni componenti erano impegnati in una battuta nel territorio di Castelletto d’Orba: i cani hanno spinto il cinghiale verso la zona dove erano appostati i cacciatori, Lazzaro Valle ha sparato all’ungulato e lo ha ferito. L’animale anziché fuggire ha puntato il cacciatore, lo ha scaraventato a gambe all’aria alcune volte procurandogli una lesione dell’arteria femorale, causa di un’abbondante perdita di sangue che gli amici hanno cercato di limitare stringendo una cintura dei pantaloni alla gamba del ferito.

L’intervento del 118 è stato tempestivo. I medici hanno rianimato sul posto per alcune volte il cacciatore ferito, poi trasportato all’ospedale di Alessandria con l’elisoccorso. Dopo le cure di emergenza Lazzaro Valle è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione, ma nella notte è deceduto.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'annuncio

Green Pass e lavoro: Draghi firma il nuovo Dpcm

14 Ottobre 2021 ore 18:45
Alessandria

Lungo Tanaro San Martino:
ciclista investito sulle strisce

11 Ottobre 2021 ore 11:47
.