Domenica 19 Settembre 2021

Calcio - Grigi

Quattro gol, due regali

Contro Srts prestazione altalenante, la necessità di intervenire in tutti i reparti

Quattro gol, due regali

Un tempo per Prestia, osservato da Longo in panchina (foto Ilaria Cutuli)

CANTALUPA - Prestazione con qualche ombra, soprattutto nella ripresa: Spazio Talent Soccer Torino è di livello un po' superiore al Roletto, ma qualche distrazione di troppo è pericolosa contro chiunque. E, al netto di indisponibilità di alcuni elementi, è evidente la necessità di inserire elementi in ogni reparto.

LEGGI QUI L'ANALISI DI MORENO LONGO

BRUCCINI OUT

Formazione iniziale con una sola variazione rispetto al primo test, Gerace in mezzo al posto di Bruccini. Linea di difesa con Prestia, Di Gennaro e Prestia, i due esterni sono Mustacchio e Lunetta, gli  interni Giorno e Gerace, in avanti Chiarello e Arrighini, a sostegno di Eusepi. Ancora out Frediani, Casarini, Di Quinzio Sini, indisponibile anche Bruccini. Come già nella prima gara, rotazione dei tre portieri, inizia Pisseri, poi Russo e Crisanto.

TRIS DI GOL

  La prima occasione al 7', il portiere  vola sulla conclusione di Mustacchio dentro l'area, e sugli sviluppi dell'angolo il colpo di testa di Prestia è alto di poco.  Sul cross di Lunetta, millimetrico, la deviazione di Arrighini, a due metri dalla porta, si alza sulla traversa. Al 12' palla d'oro per Lunetta,  molto vivace, e il palo gli nega il gol. Che arriva un minuto dopo, autore Arrighini scarta due uomini e il portiere e deposita nella porta vuota. Ci prova anche al 18', colpo di testa sul cross di Parodi, respinta corta, irrompe Eusepi e raddoppia. Un paio di occasioni, con Arrighini, e il portiere respinge con un guizzo, e poi Chiarello, in rovesciata, un metro sulla traversa.  Strappa appplausi ai circa 200 tifosi il terzo gol dei Grigi, firmato proprio  da Chiarello, tiro a giro in mezzo a due, imparabile (26').

BELLODI ENTRA ED ESCE

Nella ripresa squadra quasi interamente cambiata. resta in campo, per 5', solo Gerace, in mezzo, poi sostituito da Scognamillo, annunciato in partenza (verso Catanzaro) ma ancora in ritiro. Va in difesa, con Cosenza e Macchioni, al posto di Bellodi, al rientro dopo una lunga assenza, ma di nuovo con problemi. Longo alza Blondett in fascia destra (e poi in mezzo, con Filip).In attacco Pierozzi e Kolaj a sostegno di Corazza. Al 23' accorcia l'Sts con Davide Lapadula (fratello di Gianluca, primo avversario dei Grigi in campionato, a Benevento). Nell'ultimo quarto d'ora Grigi (solo venti disponibili, incluso Podda) in nove, ma al 31' Pierozzi fa poker, finalizzando una bella manovra, la migliore della prima frazione. Al 38', però, sono ancora i torinesi a sfruttare un errore in disimpegno per raddoppiare, con Davide Del Monte, classe 2005.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polizia

Sente le voci e prende a sprangate il cugino che dorme

09 Settembre 2021 ore 15:26
Lecce - Alessandria

Per la prima volta anche Moreno Longo non le manda a dire all'arbitro (foto Mastrodonato)

Calcio - Grigi

"L'Alessandria merita rispetto"

18 Settembre 2021 ore 19:05

.