Domenica 11 Aprile 2021

Novi Ligure

‘Villa Minetta’ aggiudicata all’asta

Decisiva un'offerta di 281.250 euro

‘Villa Minetta’ aggiudicata all’asta

NOVI LIGURE - Villa Minetta, la storica dimora di Novi Ligure disabitata da quasi mezzo secolo e finita in un fallimento una decina di anni fa, oggi è stata aggiudicata all’asta con un’offerta di 281.250 euro.

La cifra rappresenta l’offerta minima ammissibile corrispondente al 75% del prezzo base dell’asta che si è svolta ieri in modalità telematica asincrona, che consente la presentazione delle offerte e dei rilanci solo online.

A presentare l’offerta è stato un avvocato di Ancona per conto di persona da nominare. Le norme delle aste giudiziarie consentono tre giorni tempo per rendere noto l’effettivo aggiudicatario. Per presentare offerta di aggiudicazione l’interessato, o un suo delegato con i requisiti professionali per farlo, deve versare il 15% dell’offerta minima, che per Villa Minetta è di circa 43 mila euro. Successivamente avrà quattro mesi di tempo per completare il versamento della cifra offerta e diventare proprietario dell’immobile.

Villa Minetta, situata nella periferia di Novi Ligure verso la collina e attorniata da un grande parco, è stata residenza del conte Edilio Raggio nell’epoca in cui era considerato il più ricco d’Italia e, riportano le scarne cronache dell’epoca, ha ospitato anche un re. Il curatore fallimentare di Villa Minetta è l’avvocato Massimo Diamanti, titolare di uno studio legale in via Garibaldi a Novi Ligure.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La campagna

Over 60:
da questa mattina
pre-adesioni per i vaccini

08 Aprile 2021 ore 07:36
.