Venerdì 14 Agosto 2020

Calcio - Grigi

Harakiri Valentini, passa il Carpi

Non basta il doppio Eusepi dal dischetto, il 2-2 qualifica gli emiliani

Harakiri Valentini, passa il Carpi

La corsa dei Grigi si ferma al Cabassi di Carpi, che resta stregato (foto Ilaria Cutuli)

CARPI - Avanti il Carpi, grazie a un regalo enorme di Valentini. Un erroraccio, il secondo in due gare, questa volta fatale. Per i Grigi che avrebbero meritato di fare strada, capaci in cinque minuti di girare la gara, con i rigori di Eusepi. Ci sono giocatori da cui ripartire, altri da salutare.

Biancorossi e Grigi

Una sola variazione nell'Alessandria: Gregucci sceglie il tridente, con Arrighini e Martignago alle spalle di Eusepi. Nel Carpi due forfait in difesa: oltre a Rossoni, anche Ligi è fuori causa, così Pellegrini va a destra e Varga fa coppia con Sabotic al centro.

Il segno di Biasci

Neanche un giro di orologio e il signor Meraviglia tira fuori il primo cartellino: a Prestia, per un intervento su Vano, duro, ma non da giallo. L'Alessandria manovra meglio: prova a sfruttare le fasce, con inserimenti di Celia e Martignago. Sul primo angolo (5') il colpo di testa Prestia sfila sul fondo. Al 18' Sarzi Puttini se ne va sinistra, cross insidioso su cui Biasci non arriva. Gli strappi di Saric accelerano il gioco dei biancorossi, al 25' Vano non arriva in scivolata a due metri dalla porta.

Al 27' tocca a Eusepi inserirsi da destra, libero, ma il diagonale è debole e parato. Un minuto dopo, su angolo, il colpo di testa del centravanti sfila di pochissimo sul fondo. Superiorità dei Grigi, ma ha ragione Gregucci quando sostiene che i particolari fanno la differenza: al 45'l'incursione centrale di Jelenic aziona Biasci, sul quale Gonnelli è in ritardo e il capocannoniere infila Valentini. Il tempo finisce così e la strada si complica.

Doppio rigore

Ci pensa ancora Eusepi a rimetterla sul binario della lotta. Gregucci toglie uno spento Martignago e inserisce Sartore. Al 4' fa break ai 30 metri e serve Arrighini, Nobile lo atterra: dal dischetto Eusepi spiazza il portiere e si ripete quattro minuti dopo, quando a terra va Suljic, affrontatO da Sarzi Puttini, ed è di nuovo penalty. Sorpasso, il Carpi accusa, l'Alessandria gestisce, reclama un altro tiro dal dischetto e poi si butta via. L'azione nasce da un fallo enorme su Eleuteri a metà campo, non rilevato: prosegue con il solito Jelenic che mette un pallone invitante. Sarebbe da controllare alto, invece Valentini commette un errore enorme: esce a vuoto e Biasci non si fa pregare e segna il pareggio. Arrembante il finale, si gioca ad una sola porta, ma all'Alessandria non riesce più il controsorpasso. Alla seconda fase va il Carpi, le recriminazioni sono tante. Troppe. Non si può regalare una partita così.

CARPI-ALESSANDRIA 2-2
Carpi (4-3-1-2): Nobile; Pellegrini (15’st Simonetti), Sabotic, Varga (33’st Maurizi), Sarzi Puttin (15’st Lomolino) Saric (33’st Boccaccini), Pezzi, Hraiec; Jelenic; Biasci, Vano (22’st Cianci). A disp.: Rossini, Carta, Varoli, Carletti, Bellini, Fofana, Mastaj. All.: Riolfo
Alessandria(3-4-2-1): Valentini; Gonnelli, Cosenza, Prestia; Eleuteri (28’st Chiarello), Casarini (36’st Gazzi), Suljic, Celia; Martignago (1’st Sartore), Arrighini (18’st Di QuinziO); Eusepi. A disp.: Marietta, Sciacca, Dossena, Gilli, Castellano, Crisanto, M’Hamsi, Macchioni. All.: Gregucci
Arbitro: Meraviglia di Pistoia (Fontemurato e Di Monte; 4° uomo Monaldi)
Marcatori: pt 45’ Biasci; st 5’ e 9’ Eusepi (rig), 28’ Biasci
Note Ammoniti: Prestia, Hraiec, Cosenza, Nobile, Gonnelli. Angoli: 4-0 per l’Alessandria. Recupero: pt 2’, st 5’

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polstrada

La lunga coda sull'A26? Un camionista addormentato!

05 Agosto 2020 ore 09:01
Maltempo

Risarcimento danni: assicurazioni prese d'assalto

09 Agosto 2020 ore 09:16
.