Martedì 25 Febbraio 2020

La mostra

“Venezia e le maschere” negli scatti di Vettorello

L'inaugurazione sabato 1° febbraio al Bio Cafè

“Venezia e le maschere” negli scatti di Vettorello

ALESSANDRIA - Sabato 1° febbraio alle al Bio Cafè in via dell’Erba 12 si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica Venezia con le sue Maschere di Mario Vettorello. Fabrizio Priano, presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di idee, che organizza, commenta: “Con la mostra dedicata a Mario Vettorello proseguono gli appuntamenti del Progetto Arte Diffusa, eventi dedicati all’arte presso alcuni locali della nostra città. Mario Vettorello presenta, nel mese in cui ricorre il Carnevale, una mostra che vuole essere un omaggio a Venezia, una delle cornici più suggestive in cui si svolge e alle sue maschere. Le figure mascherate compaiono per poi scomparire lungo i canali in un gioco vivace mentre ci stupiscono gli abiti sontuosi e gli sguardi enigmatici che si intravedono dietro le maschere elaborate”.

Mario Vettorello, classe 1961, vive e lavora a Valenza. Ha iniziato da giovane fotografando con una Minolta, ma solo dopo molti anni inizia studi fotografici con brevi corsi e poi da autodidatta, influenzato da grandi nomi quali Ansel Adams, Robert Doisneau, Annie Leibovitz, Maurizio Galimberti e Giovanni Gastel. Fra il 2010 e il 2019, con l'inseparabile Nikon D3100 prima e ora con una Nikon D750, approfondisce gli studi con corsi e workshop dedicati alle tecniche avanzate di composizione, ritratto in studio e illuminotecnica, sia con luce naturale che con l'ausilio di flash, orientandosi sempre di più sulla ritrattistica.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Pozzolo Formigaro

Coronavirus: due casi sospetti trasferiti
agli Infettivi

22 Febbraio 2020 ore 17:04
.