Venerdì 06 Dicembre 2019

Appuntamenti

Mobilitazione contro la violenza sulle donne: sedici giorni di iniziative

Dal 25 novembre al 10 dicembre iniziative e progetti sul tema della violenza di genere

Mobilitazione contro la violenza sulle donne: sedici giorni di iniziative

ALESSANDRIA - Il contrasto alla violenza sulle donne è il tema-cardine e il principio ispirativo del programma di eventi e iniziative che verranno proposti in concomitanza del 25 novembre, Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne. L’Amministrazione Comunale con l'Assessorato alle Pari Opportunità, guidato dall’assessore Cinzia Lumiera, e supportato dalla Consulta Comunale Pari Opportunità, presieduta da Nadia Biancato, aderisce alla mobilitazione mondiale contro la violenza sulle donne istituiti dalle Nazioni Unite, con un programma di iniziative che si svilupperanno su diciannove giorni.

La data del 25 novembre è il giorno scelto dalle Nazioni Unite e dichiarato ufficialmente quale Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne in ricordo del brutale assassinio nel 1960 di tre sorelle (le sorelle Mirabal) massacrate a causa del loro impegno nel contrastare il regime del dittatore della Repubblica Dominicana, Rafael Leónidas Trujillo.

Quest’anno il percorso riprende la campagna 16 giorni di attivismo contro la violenza di genere ideata nel 1991 dal primo istituto per la leadership mondiale delle donne (Global Women Leadership Institute), coordinato dal Centro per la leadership mondiale delle donne (Center for Women’s Global Leadership), quindi fatto proprio dal precedente Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki Moon rafforzando una campagna mondiale.

La decisione di lanciare una campagna annuale di 16 giorni è nata dalla necessità di sottolineare che la violenza contro le donne viola i diritti umani e si visualizza ovunque con il colore arancione.  La campagna si collega a due importanti ricorrenze: il 25 novembre (giornata internazionale contro la violenza sulle donne) e il 10 dicembre (giornata internazionale per i diritti umani). I sedici giorni della campagna fanno così da ponte a queste giornate per chiedere l’eliminazione di tutte le forme di violenza di genere.

L’Amministrazione Comunale, attraverso l’Assessorato Comunale alle Pari Opportunità e la Consulta Comunale Pari Opportunità di Alessandria prende posizione in modo significativo con l’iniziativa con la quale si intende proporre al Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, di “dare facoltà a tutte le Amministrazioni Pubbliche centrali e periferiche, quale gesto simbolico per il giorno 25 novembre di ogni anno in ricordo delle vittime di femminicidio e di violenza sulle donne, di esporre la bandiera a mezz’asta per rappresentare la presa di posizione dello Stato nei confronti di questa emergenza sociale e la ferma condanna di comportamenti non più accettabili in un Paese civile in cui le donne dovrebbero sentirsi, al pari degli uomini, libere di autodeterminarsi senza paura delle conseguenze”.

Anche per il 2019, il Comune di Alessandria dispone l’esposizione di un drappo arancione con la scritta “Basta alla violenza sulle donne” che sarà fissato sul balcone della Biblioteca Civica Francesca Calvo e provvede all’illuminazione di arancione dell’Arco di Trionfo di piazza Genova, da venerdì 22 novembre fino al 10 dicembre.

Il primo appuntamento è in piazzetta della Lega sabato 23 dalle 11 alle 17 con le Clementine Antiviolenza di Confagricoltura Donna a favore del centro antiviolenza me.dea. Nel pomeriggio, alle 17,30 nelle Sale storiche della Biblioteca Civica “Francesca Calvo” sarà presentata la Barbie tumefatta, mosaico contemporaneo dell’artista Lady Be, presentato per la prima volta alla Biennale di Venezia, che rappresenta Frammenti di Dolore. L’evento è a cura del Convegno di Cultura Beata Maria Cristina di Savoia in collaborazione con Costruire Insieme.

La violenza sulle donne si combatte diffondendo il rispetto. È questo il motivo ispiratore del pomeriggio di letture animate per bambini e ragazzi promosso da Zonta Club Alessandria in collaborazione con la Compagnia Teatrale Stregatti. Domenica 24 novembre dalle 16 Ragazze Coraggiose al Teatro San Francesco con, a seguire, una merenda.

Lunedì 25 novembre alle ore 11 presso la Cappella del Cimitero Urbano (via Monteverde) l’incontro di preghiera a cura del Centro Femminile Italiano in collaborazione con Soroptimist e la deposizione di una rosa di colore arancione (il colore brillante ed ottimista, scelto dall’Onu come simbolo a livello mondiale) e un momento di preghiera in suffragio di tutte le donne vittime di violenza.

Io annullo la violenza è il titolo dello speciale annullo filatelico che si terrà presso l’Urp del Comune in piazza della Libertà nella mattinata del 25 novembre a cura dell’Associazione SpazioIdea in collaborazione con Circolo Filatelico Numismatico di Alessandria e Circolo Provinciale della Stampa.

Clicca qui per tutti gli eventi

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La fotografia

Parcheggio
maldestro 

03 Dicembre 2019 ore 11:36
.