Giovedì 28 Maggio 2020

Il concerto

"E mi sovvien l'eterno": con L'Archicembalo le musiche di Bach

Il concerto tratto dall'Infinito di Leopardi nella chiesa di Sant'Alessandro

"E mi sovvien l'eterno": a Palazzo Ghilini la musica di Bach

L'Archicembalo

ALESSANDRIA - Sesto appuntamento con il X Festival Internazionale di Musica Alessandria Barocca e non solo…, promosso dall'Associazione Pantheon sotto la direzione artistica di Daniela Demicheli, giovedì 19 settembre, alle 21, nella Chiesa di Sant'Alessandro, in via Alessandro III. L'evento, organizzato in collaborazione con il convegno di cultura Beata Maria Cristina di Savoia, vede come protagonista l'Ensemble Barocco L'Archicembalo, che dedicherà il concerto ad uno dei massimi esponenti della musica barocca, Johann Sebastian Bach e al clavicembalo, strumento principe dell'epoca.

E mi sovvien l'eterno: questo è il suggestivo titolo del concerto, tratto dall'idillio leopardiano L'Infinito che, spiega il direttore artistico del Festival, Daniela Demicheli, “racconta come la musica di Bach, in maniera assolutamente unica ed irripetibile,  stimoli i sensi, catturi le emozioni e spinga così avanti l'immaginazione da permettere a chi la ascolta di arrivare a scoprire e contemplare l'immenso che ciascuno di noi ha dentro di sé”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.