Mercoledì 22 Settembre 2021

Cobas

"Bonus e tamponi anche a chi sanifica"

La protesta degli addetti alle pulizie, supportata dai Cobas. Assemblea alla Casa delle Donne per parlare dei problemi della categoria

Pulizie straordinarie a Melazzo

Immagine di repertorio

ALESSANDRIA - Premio di risultato emergenza Covid. Il sindacato Adl Cobas chiede un riconoscimento anche per gli adetti alle pulizie e alle sanificazioni, sulla falsariga del bonus ricevuto da medici ed infermieri. Il motivo? Anche lavoratori e lavoratrici del settore si sono esposti, hanno operato in situazioni di pericolo sanitario e probabilmente qualcuno si è anche ammalato per condizioni di lavoro poco sicure.

Giovedì 22 ottobre è stata quindi organizzata una assemblea del settore pulizie e sanificazione

"Crediamo debbano essere sottoposte a test sierologici e tamponi e rifornite di idonei dispositivi di protezione individuale e strumenti di lavoro. E chiediamo che venga istituito a loro favore un  “premio di risultato emergenza COVID-19”.
 
Nell'assemblea si discuterà di altre questioni, come turni cambiati ogni settimana ("con la conseguente difficoltà di organizzare la propria vita"), contratti part-time “fasulli” e straordinari pagati mesi dopo.

L'incontro si terrà presso la Casa delle Donne, piazzetta Monserrato ad Alessandria, dalle 18. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Castelletto d’Orba

Incidente di caccia: un uomo
trasportato in ospedale, è grave

19 Settembre 2021 ore 16:30
Piemonte

La Regione torna ad assumere: disponibili 280 posti

13 Settembre 2021 ore 14:50
.