Domenica 14 Agosto 2022

Scende dal tetto il detenuto che minacciava il suicidio

Si è conclusa la vicenda al carcere Don Soria di Alessandria. L'uomo proclamava la propria innocenza

10 Gennaio 2013 ore 00:00

di Redazione - redazione@alessandrianews.it

Scende dal tetto il detenuto che minacciava il suicidio
16:00 L'uomo è sceso dal tetto
Si è appena conclusa la vicenda. L'uomo, un 26enne di origine rumena, è sceso dal tetto.
Padre di un bimbo piccolo si dichiara innocente rispetto alle accuse di furto e rapina per le quali è recluso al carcere Don Soria in attesa di sentenza definitiva. Per il processo, l'uomo ha richiesto l'assistenza giuridica di un avvocato, non potendoselo permettere. 
A convincerlo a scendere dal tetto, oltre alle parole di Roberto Pascoli Capo sezione Polizia Giudiziaria del comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Alessandria, anche quella di un'educatrice.

Il detenuto si trovava sul tetto del carcere da circa un paio di ore, da poco dopo mezzogiorno.



15:50 I Vigili del Fuoco con l'uomo sul tetto
Roberto Pascoli dei Vigili del Fuoco di Alessandria stringe la mano al detenuto, pare un gesto distensivo che potrebbe portare a breve alla conclusione della vicenda


ALESSANDRIA - Sul tetto di uno degli edifici interni del carcere Don Soria di Alessandria un uomo sta minacciando il suicidio. Si tratta di uno dei detenuti della struttura penitenziaria che proclama la propria innocenza. Con lui, in questo momento, il Capo sezione Polizia Giudiziaria del comando provinciale dei Vigili del Fuoco di AlessandriaRoberto Pascoli e una dirigente del Don Soria. Sul posto gli agenti della Polizia, gli uomini dei Vigili del Fuoco e il pronto intervento del 118. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Incidente: muore Marco, il fratello di Simone Breggion

06 Agosto 2022 ore 09:04
.