Sabato 19 Giugno 2021

In centinaia in Piazzetta della Lega per i ragazzi di Brindisi

Per gli studenti e le loro famiglie un momento che vuole essere manifestazione dello sdegno per l'ignobile attentato di questa mattina. Parole toccanti dall'Anpi. Leonzino: "combattiamo uniti contro i criminali"

In centinaia in Piazzetta della Lega per i ragazzi di Brindisi
23:30 Solidarietà alla scuola di Brindisi da parte della Consulta provinciale degli Studenti di Alessandria
"A nome della Consulta Provinciale degli Studenti esprimo la solidarietà di tutti gli studenti della provincia ai nostri coetanei di Brindisi, in particolare agli allievi dell' istituto "Morvillo Falcone" per il grave attentato attuato contro i ragazzi e la scuola. Siamo inoltre vicini ai familiari della vittima e a chi e' rimasto ferito. Li ricorderemo con un minuto di silenzio durante la giornata dell' Arte che si svolgerà nella cittadella di Alessandria il 26 maggio. Quanto è avvenuto a Brindisi è ancor piu' grave poiche' ad essere presi di mira sono stati degli studenti e una scuola, luogo in cui si formano i protagonisti della societa' dei prossimi anni e dove si imparano le regole della democrazia. Quell'attentato è come se fosse stato rivolto a tutti noi ed è proprio per questo che dobbiamo impegnarci ancora di più nella difesa della legalita' affinchè nessuno sia piu' vittima di simili atti di violenza". Queste le dichiarazioni di Andrea Facciolo, presidente della Consulta provinciale degli Studenti di Alessandria



21:00
 Domenica sera alle 20.30 un momento di preghiera per ricordare le vittime di Brindisi
La manifestazione di raccoglimento si terrà a partire dalle ore 20.30 presso la chiesa di San Pio V ad Alessandria. Un'occasione per pregare insieme per le vittime di Brindisi, per la pace e contro la violenza.




19:15
 In molti in Piazzetta 
Alcune centinaia di persone in Piazzetta della Lega per manifestare la loro solidarietà ai giovani della scuola "Morvillo-Falcone" di Brindisi e le loro famiglie. Parole toccanti sono state pronunciate dall'Anpi. Laura Leonzino, Libera: "Ancora non sappiamo se si tratti di un atto mafioso ma certamente si tratta di un'azione da condannare. La ragazza che ha perso la vita si trovava a scuola. Spesso, in questi casi, si dice che ci si trova nel posto sbagliato al momento sbagliato. Ma questa ragazza era a scuola, nel posto giusto. I cittadini sono nel posto giusto. Sono i criminali ad essere nel posto sbagliato ed è contro di loro che dobbiamo combattere uniti." 

Deciso per domenica alle 10.30 dai presidenti di seggio della scuola Caduti Per La Libertà in Via La Malfa ad Alessandria un minuto di silenzio in solidarietà della scuola di Brindisi colpita dall'attentato e della giovane vittima sedicenne. 

 


"Per i ragazzi di Brindisi e le loro famiglie. Senza Bandiere. Alessandria, Piazzetta della Lega. Oggi ore 17.30. Passa parola". 

Questo l'sms che si sussegue sui cellulari, sulle bacheche di Faceboock e Twitter, in queste ore e che invita chiunque desideri manifestare il proprio sgomento e lo sdegno per l'ignobile attentato che questa mattina ha coinvolto la scuola "Morvillo-Falcone" di Brindisi, a presentarsi in Piazzetta della Lega alle 17.30. 

L'esplosione della bomba ha ucciso una ragazza di 16 anni, una compagna in grave versa in gravi condizioni, altri cinque i feriti.
 
Non c'è stata alcuna rivendicazione finora, e una delle principali piste investigative è proprio quella della criminalità organizzata, anche se il ministro dell'Interno Annamaria Cancellieri, intervenuta al telefono a Skytg24 ha detto che sarebbe "superficiale in questo momento dire che il fatto va attribuito sicuramente alla criminalità organizzata". 


 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il lutto

Dentista morto di infarto

11 Giugno 2021 ore 16:05
I video

Grigi in B, una città intera in festa

17 Giugno 2021 ore 20:59
.