Sabato 01 Ottobre 2022

Cultura

Premio Poesia 'Città di Acqui': premio alla carriera a Dacia Maraini

Decretato, intanto, il vincitore della sezione 'Libro edito'

01 Settembre 2022 ore 11:42

di Redazione

maraini-poesia-acqui-archicultura

Dacia Maraini

ACQUI TERME - Una XIV edizione che si preannuncia davvero di alto livello dal punto di vista delle opere in concorso, impreziosita dalla partecipazione di ospiti "di primo piano" per ciò che riguarda il panorama culturale nazionale. Nel frattempo, i giurati del Concorso Internazionale di Poesia “Città di Acqui Terme” stanno rendendo noti i nomi dei primi vincitori.

Premio sezione 'libro edito'

Si parte dalle sezione  F (libro edito), guidata dal poeta milanese Maurizio Cucchi e composta dai docenti Cecilia Ghelli e Giacomo Jori e dallo scrittore Tiziano Rossi. La giuria ha individuato in un primo tempo una rosa di sette sillogi finaliste: 'Riparare con l’oro' di Carolina Canziani (Edizioni PeQUod), 'La lentezza del fiume era cinematografica' di Cecilia De Angelis (puntoacapoeditrice), 'Breviario delle rovine' di Pasquale di Palmo (edizioni Medusa), 'Vicende e chiarimenti' di Carlo Giacobbi (puntoacapo editrice), 'Strategie di un mondo perduto' di Amos Mattio (Stampa 2009), 'Libro Mastro' di Maurizio Paganelli (puntoacapo editrice), 'Si resta sempre altrove' di Stefano Vitale (puntoacapo editrice).
I giurati hanno quindi deciso di assegnare il premio finale a 'Strategie di un mondo perduto' di Amos Mattio; a 'Riparare l’oro' di Carolina Canziani e 'Breviario delle rovine' di Pasquale Di Palmo sono andate le menzioni di merito.

Il premio della stampa è stato assegnato a 'Ripassato a china' di Raffaele Floris, dalla giuria dei giornalisti composta da Paolo Madron, Beppe Mariano, Bruno Quaranta e Lara Ricci e presieduta da Alberto Sinigaglia.

La cerimonia di premiazione si terrà sabato 10 settembre alle 21.30 in Piazza della Bollente ad Acqui Terme.

Tre serate con ospiti d'eccezione

Quest’anno le giornate di premiazione del concorso saranno arricchite dalla presenza di tre grandi ospiti: venerdì 9 alle 18 Margherita Fenoglio parlerà della figura di suo padre insieme alla Direttrice del Centro Studi Beppe Fenoglio, Bianca Roagna; sabato 10 alle 17 Domenico Quirico affronterà il tema della libertà con Alberto Marello; infine domenica 11 alle 18 Dacia Maraini riceverà il Premio alla Carriera 2022, al termine di una lectio magistralis pubblica.
I tre appuntamenti saranno alla Sala S. Guido, in Piazza Duomo, ad ingresso gratuito. Per la lectio magistralis di Dacia Maraini sarà necessaria la prenotazione (per link e info: www.associazionearchicultura.it).

Il Premio di Poesia, è sostenuto dalla sua nascita dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, che ne ha favorito la crescita con il proprio supporto negli anni; inoltre sponsorizzano il premio anche la Fondazione Cassa di Risparmio di Torino e l’Istituto Nazionale Tributaristi. L’evento è patrocinato dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Alessandria, dal Comune di Acqui Terme e dall’Ordine dei Giornalisti del Piemonte.

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Casale, incidente in zona industriale: un morto e un ferito

20 Settembre 2022 ore 22:01
.