Sabato 01 Ottobre 2022

Il caso

Fornaro: "Energia, l'Ue sia argine alla speculazione. E i Governi tornino al prezzo amministrato"

Il capogruppo di Leu alla Camera: "Non possiamo continuare a lasciare il prezzo del gas nelle mani di pochi operatori" 

30 Agosto 2022 ore 11:46

di Marcello Feola

fornaro-leu-energia-elezioni-alessandria

"Non possiamo continuare a lasciare il prezzo del gas nelle mani di pochi operatori e e della speculazione. Milioni di famiglie e di imprese sono in ginocchio e si annuncia un autunno drammatico": in queste parole, c'è tutta la preoccupazione del capogruppo di Leu alla Camera, Federico Fornaro, capolista in Piemonte 2 di Pd Italia Democratica e Progressista.

Secondo il parlamentare, "è bastata una timida apertura del governo tedesco alla fissazione di un tetto al prezzo del gas per far scendere i prezzi del 20% in un giorno. Non si può più perdere un minuto: l’Unione Europa si decida una buona volta a far argine alla speculazione e i Governi nazionali valutino di tornare ai prezzi amministrati per i prodotti energetici. Pochi operatori non possono tenere in ostaggio un intero continente".

Pd, Fornaro capolista alla Camera. E Rossa e Borioli...

Borioli e Rossa 'numero 2' rispettivamente alla Camera e al Senato nel Piemonte Sud

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Casale, incidente in zona industriale: un morto e un ferito

20 Settembre 2022 ore 22:01
.