Martedì 16 Agosto 2022

Calcio - Serie C

"Imprenditori, istituzioni, ex Grigi: diamo un futuro all'Alessandria"

L'appello di Fabio Bussa, tifoso storico: "Io metto a disposizione le mie competenze professionali"

23 Luglio 2022 ore 20:56

di Mimma Caligaris

"Imprenditori, istituzioni, ex Grigi: diamo un futuro all'Alessandria"

Fabio Bussa, tifoso storico, lancia un appello per i Grigi

ALESSANDRIA - "E' arrivato il momento di pensare seriamente al futuro dell'Alessandria Calcio".

Nel silenzio attorno alla società e alla squadra, ancora senza date per il raduno, con trattative che non si concretizzano, e senza alcun progetto sportivo, l'appello di un tifoso storico, Fabio Bussa, sempre in Nord, spesso in trasferta e a seguire i ritiri, non vuole fare solo rumore. Vuole provare a scuotere tutti coloro che possono (e vogliono) fare qualcosa per  i Grigi.

"Ogni giorno trascorso senza che si perfezioni il passaggio di proprietà rischia di compromettere, seriamente, la stagione 2022 - 23. Perché ho deciso di farmi sentire? Ho raccolto gli stimoli lanciati qualche giorno fa da Emanuele Bellingeri, presidente di Museo Grigio, e ho deciso di rivolgermi a più soggetti, perché credo che con il contributo di tutti si possa provare a scrivere un futuro diverso dal presente che stiamo vivendo".

Primi destinatari della 'chiamata' di Bussa sono  "gli imprenditori alessandrini: penso che dovrebbero farsi carico  della società grigia, raccogliendo oneri, e onori. Mi rivolgo anche  a tutti coloro, e sono tanti, che partendo da Alessandria , come si diceva un tempo, hanno fatto fortuna in Italia, in Europa e nel mondo: possono, ora, adoperarsi per fare da 'collettori' di realtà imprenditoriali in grado di rilevare la società".

"Presidente, incontri i tifosi"

La richiesta del Centro Coordinamento Grigi Club a Luca Di Masi. "Un caso come il nostro non esiste nella storia del calcio"

Terzo appello è agli ex Grigi, "giocatori, allenatori, dirigenti, che al Moccagatta hanno lasciato il cuore: possono contribuire a trovare, nel mondo del calcio, persone serie interessate all'Alessandria".

C'è anche la nuova amministrazione comunale fra i destinatari delle parole di Bussa. "Il neosindaco Giorgio Abonante, la giunta, il consiglio: ho apprezzato le dichiarazioni rilasciate ai media (intervista sul Piccolo in edicola, ndr). Chiedo ad Abonante di fare da catalizzatore di interessi".

Anche il tifoso Bussa è pronto a fare la sua parte. "Non chiedo solo agli altri di intervenire per i nostri Grigi. Mi metto a disposizione in prima persona, totale e ovviamente gratuita: per il mio lavoro ho avuto la fortuna di partecipare  ad acquisizioni societarie, offro le mie competenze professionali a chi sta trattando con l'attuale proprietà  e a chi è interessato. E chiedo ad amici che ritengono di avere professionalità utili per questo obiettivo di fare altrettanto. Insisto: si deve dare un futuro ai Grigi, non si può più aspettare".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Incidente: muore Marco, il fratello di Simone Breggion

06 Agosto 2022 ore 09:04
.