Martedì 16 Agosto 2022

Il caso

Molinari: "Droga e cittadinanza facile: non faremo finta di niente"

Il capogruppo del Carroccio alla Camera: "Atto di arroganza di sinistra e M5S: se vogliono sfidarci..."

07 Luglio 2022 ore 13:14

di Marcello Feola

molinari-alessandria-lega-salvini-droga-cittadinanza

Molinari e Salvi

Per la Lega "la priorità del governo, in questo momento, deve essere l'inflazione, il calo del potere d'acquisto, i salari, le pensioni. E, invece, sinistra e Cinque stelle vogliono portare la prossima settimana in discussione la liberalizzazione della droga e la cittadinanza facile per gli immigrati. E' evidente che la settimana prossima la Lega farà tutto quello che è nelle sue forze per bloccare questi provvedimenti, facendo la Lega": parole del capogruppo della Lega alla Camera, Riccardo Molinari, a margine della riunione dei deputati del Carroccio, a Montecitorio, con Matteo Salvini.

"Sono due provvedimenti che nulla hanno a che fare con l'agenda di governo - prosegue parlamentare - Se la sinistra e il M5S vogliono fare questo atto di arroganza e sfidarci, è evidente che non possiamo far finta di niente: lo dobbiamo al rispetto dei milioni di cittadini che ci hanno votato e ci hanno dato fiducia".

Alla domanda dei cronisti se la Lega possa far cadere l'esecutivo su questi due testi, Molinari ha risposto: "Iniziamo fa cadere i provvedimenti".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Incidente: muore Marco, il fratello di Simone Breggion

06 Agosto 2022 ore 09:04
.