Lunedì 08 Agosto 2022

In provincia

L'Archicembalo: quattro concerti per esplorare la musica barocca

Gli appuntamenti con l'ensemble acclamato dalla critica internazionale

01 Luglio 2022 ore 16:08

di Lucia Camussi

L'Archicembalo

L'Archicembalo

IN PROVINCIA - Dopo i quattro concerti cameristici che hanno segnato le prime 2 settimane di programmazione, il mese di luglio del XIII Festival Internazionale “Alessandria Barocca e non solo…” sarà all’insegna della musica barocca. Quattro concerti per L’Archicembalo, l’ensemble barocco (di cui il festival vanta, fin dalla prima edizione, la presenza in cartellone) fondato dagli alessandrini Daniela Demicheli e Marcello Bianchi e acclamato dalla più accreditata critica internazionale (Financial Time, The Strad, Gramophone, Fanfare, Das orchester, Early music review) in particolar modo per le sue performances vivaldiane, indicate addirittura come esecuzioni di riferimento.
L’Archicembalo offre esecuzioni “storicamente informate” della musica del ‘600/’700, suonando su strumenti originali ed adottando le prassi esecutive dell’epoca. Questo contribuisce a ricreare una timbrica particolarmente affascinante, che in modo perfetto si inserisce acusticamente nei contesti in cui vengono ambientati i concerti, in un duplice percorso di valorizzazione tanto di particolari repertori musicali, quanto delle bellezze architettoniche della provincia alessandrina.
Lunedì 4 luglio alle ore 21 sarà la corte del settecentesco Palazzo Ghilini di Alessandria ad accogliere il concerto “La terra vista da Vivaldi – L’Archicembalo interpreta le Quattro Stagioni” che si svolgerà in collaborazione con la Prefettura e la Provincia di Alessandria. Violino solista sarà Marcello Bianchi e l’attrice Laura Bombonato darà lettura dei sonetti, pare composti dallo stesso Vivaldi, che accompagnano ciascuna stagione.

L'Archicembalo
Martedì 5 luglio alle ore 21, L’Archicembalo, insieme a Laura Bombonato, replicherà Le Stagioni Vivaldiane ad Ovada, ospite della Confraternita della SS. Trinità e di San Giovanni, presso L’Oratorio di San Giovanni Battista. L’evento, che fra gli altri gode anche del patrocinio del Comune di Ovada, è inserito, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, in un progetto di valorizzazione delle opere del Barocco genovese presenti in provincia di Alessandria.
Ascoltando Vivaldi, all’ Oratorio di San Giovanni Battista sarà possibile ammirare la Decollazione di San Giovanni, scolpita da Anton Maria Maragliano, uno dei massimi esponenti della corrente artistica che si sviluppò tra i primi decenni del ‘600 e la metà del ‘700. Venerdì 8 luglio alle ore 21, L’Archicembalo tornerà ad Alessandria per un omaggio al Prete Rosso dal titolo “Fra calli e canali", che si svolgerà, in coproduzione con il conservatorio Vivaldi, presso l’auditorium Michele Pittaluga a Palazzo Cuttica. Verranno eseguiti alcuni tra i più bei Concerti per archi e basso continuo composti dal maestro veneziano.

Per una coproduzione Festival Internazionale “Alessandria Barocca e non solo…”/ Val Curone in Musica, sabato 9 luglio alle ore 21, presso la Chiesa di San Sebastiano Martire, a San Sebastiano Curone, L’Archicembalo presenterà un altro evento musicale dedicato ad Antonio Vivaldi dal titolo “I viaggi dell’arte: la Serenissima e la Superba tra ascolto e contemplazione”, anch’esso inserito nell’ambito del progetto “Il Barocco Genovese in provincia di Alessandria”. In quest’occasione si potranno ammirare i dipinti raffiguranti S. Sebastiano che appare a Sant’Antonio, opera di D. Fiasella e il Martirio di S. Sebastiano, opera di G.R.Badaracco, ascoltando alcune celebri composizioni dell’emblema del Barocco musicale italiano. I concerti saranno tutti ad ingresso libero e gratuito.

Vivaldi secondo L'Archicembalo: successo senza confini

Nuovo lavoro per l'ensemble barocco fondato da Daniela Demicheli e Marcello Bianchi

Il XIII Festival internazionale “Alessandria Barocca e non solo…” gode del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero della Cultura, della Regione Piemonte, della Provincia e del Comune di Alessandria, del Comune di Ovada, delle Diocesi di Alessandria e Tortona ed è realizzato grazie al contributo delle Fondazioni CrAl e Crt, di Amag S.p.a e di alcuni sponsor privati.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Incidente: muore Marco, il fratello di Simone Breggion

06 Agosto 2022 ore 09:04
.