Lunedì 04 Luglio 2022

La festa nazionale

Venerdì 10 sarà la ‘Lunga Notte delle Chiese’: tutte le aperture

Questo weekend appuntamento con i luoghi di culto del territorio. Sarà anche possibile visitare, solo per l’occasione, due cappelle del Sacro Monte di Crea

Lunga-Notte-Delle-Chiese-Crea

La cappella Paradiso a Crea

CASALE - Venerdì 10 giugno saranno ben 26 le chiese della Diocesi di Casale che prenderanno parte alla settima edizione della ‘Lunga Notte delle Chiese’, festival di carattere nazionale che prevede l’apertura serale dei luoghi di culto. Il tema di quest’anno sarà ‘In-Contro’, ovvero il dialogo, ma anche la diversità. Il programma generale delle iniziative promosse dall’Ufficio per i Beni Culturali della Diocesi di Casale, insieme all’associazione Antipodes ODV, alle associazioni e ai volontari parrocchiali del territorio, avrà quindi come filo conduttore quello dell’incontro e della condivisione tra le diverse realtà diocesane. Le aperture straordinarie comprenderanno anche due cappelle del Sacro Monte di Crea accessibili grazie al personale dell’Ente Gestione Sacri Monti. 

Le visite e gli eventi (tra cui diversi concerti) avranno inizio a partire dal tardo pomeriggio e si concluderanno in serata. Il programma completo e dettagliato di ogni singola iniziativa al sito www.lunganottedellechiese.com. A questo programma si aggiunge, sempre venerdì 10 giugno alle 17.30, presso la Sala Cavalla del palazzo vescovile di Casale la conferenza dal titolo ‘De Civitate Casalensis. I Cassina, una bottega di scultori tra Lombardia e Piemonte’, promossa dall'associazione Arte e Storia e tenuta dalla dottoressa Alessandra Casati. A seguire verrà condotta una visita guidata alla chiesa dell'Addolorata nella quale si conservano due pregevoli sculture della bottega dei Cassina.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.