Lunedì 04 Luglio 2022

Alessandria

Mensa scolastica: ad aprile 13 segnalazioni dalle famiglie

Il numero totale dei pasti serviti il mese scorso è stato di 36.442 unità

mensa-alessandria-cibo-scuole-bambini-pasti-tocket-comune-alessandria

Nuovo monitoraggio, da parte del Comune di Alessandria, sulla mensa scolastica. In particolare, sono stati eseguiti nel mese di aprile 14 sopralluoghi istituzionali da parte del personale ispettivo e nell'ambito di questi controlli non sono state riscontrate significative difformità.

Mensa scolastica, dall'1 marzo segnalazioni online

L'assessore Straneo: "Rapporto sempre più stretto con le famiglie"

Attraverso il modulo online presente sul sito istituzionale, invece, le famiglie hanno evidenziato alcune problematiche relative ai ritardi:

  • Infanzia 'Mariotti' e 'Giardino dei Colori': una segnalazione il 21 aprile, 30 minuti
  • Primaria Caduti: una segnalazione il 13 aprile, 30 minuti con un feedback positivo sul gradimento del pasto
  • Primaria Carducci: una segnalazione il 13 aprile, con il 2° turno servito alle 13.50 anziché alle 13.30 con ritardo sulla seconda portata, servita alle 14.17; una segnalazione il 28 aprile, con la classe 5ªC che ha iniziato a mangiare alle 13.45, mentre avrebbe dovuto iniziare alle 13.30. Al riguardo, l’azienda comunica che il pasto è arrivato in orario, ma le addette mensa prima dell’inizio del 2° turno hanno dovuto scartare parecchie mele per via di piccole bollature superficiali (probabilmente nella fase del trasporto all’interno delle casse) che le hanno rese non somministrabili. In conseguenza di ciò per due classi della Carducci è stato servito lo yogurt al posto della frutta e la barretta di cioccolato quale merenda. L’inconveniente ha comportato un allungamento di circa 10 minuti nel servizio delle classi interessate
  • Primaria De Amicis: una segnalazione il 20 aprile, anziché alle 13 il pasto è arrivato alle 14.25
  • Primaria Morando: tre segnalazioni l'11, 13 e 14 aprile
  • Primaria Morbelli: una segnalazione relativa al 13 aprile
  • Primaria Zanzi: 5 segnalazioni, di cui tre ritardi nella consegna del pasto il 20 aprile e duerelative alla qualità del cibo il 13 aprile
  • Ic 'Straneo': una segnalazione il 22 aprile, con una seconda portata (merluzzo al vapore) non gradita


Il 29 aprile, causa incidente del mezzo che portava i pasti nel tratto Asti-Alessandria sull’A26, ritardo di un'ora alle primarie 'Caretta' e 'Novelli' di Castelceriolo e all'Infanzia di Castelceriolo (prontamente da Asti è partita una seconda navetta per una nuova consegna). I ritardi sono dovuti a traffico, guasti ai macchinari, malattie del personale comunicate il mattino stesso.


Quantitativi

Non si sono registrate criticità circa porzioni mancanti o grammature insufficienti. Laddove le derrate alimentari, per problemi contingenti legati alle forniture, si sono rivelate non sufficienti per la tipologia di piatto da somministrare, l'azienda ha prontamente corretto la prestazione con un piatto sostitutivo, in modo da garantire il rispetto delle grammature e delle porzioni (ad esempio frutta, contorni e pietanze) per tutti gli alunni.

Mensa scolastica, le rimostranze delle famiglie

Critiche in particolare ai primi piatti. Il report del Comune

Diete speciali

Nessuna segnalazione di rilievo si osserva in merito all’applicazione delle diete sanitarie speciali, tranne il 22 aprile in cui alla primaria 'Carducci' non è stato consegnato il formaggio Grana in bustina a un alunno affetto da celiachia.

Alessandria, mensa scolastica gratis per i bimbi ucraini

La decisione di Palazzo Rosso per supportare le famiglie fuggite dalla guerra

Cambio menù

Nel mese di aprile, si sono verificati i seguenti cambi menù:

  • Martedì 5: cambiato il contorno alle primarie 'Zanzi', 'De Amicis', 'Sclavo', 'Morando', 'Morbelli', 'Prato', 'Valle S. Bartolomeo' e 'Caretta'
  • Giovedì 7: servita insalata di carote anziché insalata verde nelle primarie sopra citate
  • Martedì 12: la merenda viene sostituita da una mousse di frutta anziché frutta fresca
  • Mercoledì 13: è stato proposto un gradito Menù di Pasqua (feedback positivi)
  • Mercoledì 13: cambio di parte del pollo in mattinata (anziché petto, sovracosce e alla sola scuola 'Carducci' mozzarella al posto delle sovracosce di pollo)
  • Dal 19 al 22: variazioni (legumi) nel menù per vegetariani
  • Mercoledì 20: finocchi gratinati al forno anziché crudi alla julienne
  • Giovedì 21 e venerdì 22: vengono cambiate le merende previste (la sostituzione viene effettuata con una mousse di frutta e yogurt)
  • Mercoledì 27: la seconda portata prevista nella dieta vegetariana è stata sostituita con dei legumi. Nelle scuole 'Caretta', 'Prato' e secondaria 'Mazzini' la prima portata (ravioli) è stata sostituita dalla pasta all’olio (viceversa il giorno successivo)
  • Giovedì 28: a causa della indisponibilità della zucca, la prima portata viene sostituita dalla vellutata di zucchine.

Qualità

Le check list di gradimento/controllo effettuate dal personale scolastico e comunale hanno riscontrato difetti qualitativi una sola volta, all’Infanzia 'Zanzi' (mela mezza marcia il 4 aprile) e un generico ‘qualità scadente’ alla primaria 'Zanzi' (6 aprile).

Mense scolastiche: meno criticità, due pietanze bocciate

Il consueto report mensile di Palazzo Rosso

Per quanto riguarda alcune rimostranze generiche di scarso gradimento del cibo (poco condimento, piatti insapori, verdure scondite), nel corso dei sopralluoghi da parte del personale ispettivo non sono state riscontrate particolari anomalie.

Il 20 aprile è arrivata una segnalazione relativa al giorno 13 sulla presunta tossicità del pollo servito al Nido 'Arcobaleno': la segnalazione è isolata e soprattutto non trova riscontro in nessun report dell’Ospedaletto 'Cesare Arrigo', pur richiesto dal Sistema Educativo Integrato.

Mensa scolastica: nessuna criticità
nel nuovo report

Solo l'assenza di tanti alunni per via dei contagi ha creato qualche problema

Esenzioni e rate

Ad aprile sono state accettate ancora 3 esenzioni parziali e stipulati 3 piani di rientro sulle morosità passate tramite rateizzazioni studiate e concordate con le famiglie debitrici.

Numeri e info

Il numero totale dei pasti serviti ad aprile è stato di 36.442 unità (diminuito rispetto al mese precedente per via delle vacanze di Pasqua). Le segnalazioni su modulo on-line sono state 13. Le segnalazioni via mail all'indirizzo refezione.scolastica@comune.alessandria.it sono state altrettante. Le poche segnalazioni telefoniche sono state subito dirottate sul modulo on-line.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.