Domenica 22 Maggio 2022

Celebrazione

Il 21 gennaio è la Giornata mondiale dell'abbraccio

giornata-mondiale-abbraccio-national-huggin-day

Oggi, 21 gennaio, ricorre la Giornata mondiale dell'abbraccio (o National Hugging Day) istituita nel 1986 da un pastore del Michigan. Questa giornata (celebrata a ridosso del giorno più triste dell'anno, il Blue Monday), ha lo scopo di contrastare il senso di nostalgia che spesso coglie le persone in seguito al periodo natalizio

Siete tristi? Oggi è il Blue Monday

Il terzo lunedì di gennaio è considerato il giorno più triste dell'anno. Ecco perché

Un giorno intero dedicato agli abbracci, gesto di affetto che porta con sè molti benefici, sia a livello fisico che mentale: 

  • migliora l'umore, infatti il gesto dell'abbracciare o il farsi abbracciare libera dopamina all'interno del nostro organismo, favorendo la produzione e il rilascio di endorfine;
  • attenua l'ansia, diversi studi hanno confermato che l'abbraccio è un supporto psico-sociale che ci difende da tensione, situazioni ansiogene e stress;
  • protegge dalle malattie, l'abbraccio infatti rinforza le difese immunitarie in quanto attraverso il gesto avviene un naturale innalzamento della temperatura corporea che "assorbe" così benessere da chi ci abbraccia, grazie a quelli che sono definiti i "neuroni a specchio";
  • allevia il mal di testa, l'azione dei neurotrasmettitori è un antidolorifico naturale che influenza il sistema nervoso e calma così le emicranie;
  • può attenuare dolori mestruali, la produzione di endorfine stimola il lavoro dei neurotrasmettitori che agiscono sui dolori, allentando anche la tensione e contratture muscolari l'abbraccio limita l'intensità dei crampi mestruali;
  • aumenta le potenzialità del cervello, mentre si abbraccia qualcuno gli emisferi cerebrali si sintonizzino, aumentando così concentrazione, livello di attenzione e capacità di apprendimento;
  • rafforza l'autostima, l'abbraccio aumenta la produzione di ossitocinaserotonina che agiscono efficacemente sul livello di autostima, rinforzandolo e aumentando la sicurezza in se stessi. Le sensazioni di affetto e vicinanza empatica sprigionate dall'abbraccio fanno sì che questa positiva reazione fisiologica venga ulteriormente rafforzata.

giornata-mondiale-abbraccio-national-huggin-day

Gli ultimi due anni (a causa della pandemia di covid-19) questo gesto ha raggiunto un livello proibitivo, dovuto soprattutto alle norme in vigore per prevenire i contagi come i lockdown e il distanziamento sociale: non a caso Facebook nella primavera 2020 ha introdotto la reaction dell'abbraccio permettendo così agli utenti del noto social network di “abbracciarsi” seppur in modo virtuale. In questo ultimo periodo infatti, sembra che gli abbracci siano più importanti, o meglio siano più valorizzati in quanto abbiamo provato cosa significa vivere senza. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Pontestura in lutto: muore mamma di 41 anni

18 Maggio 2022 ore 15:57
.