Martedì 17 Maggio 2022

Calcio - Serie B

Pordenone - Alessandria, stop secco

Un gol per tempo per i padroni di casa. Il secondo gol è un regalo

Pordenone - Alessandria, stop secco

Si ferma la corsa dell'Alessandria, prima vittoria per il Pordenone (foto Perussi)

LIGNANO SABBIADORO - Ha vinto la squadra che avrebbe dovuto giocare dal 5' in dieci perché il fallo di Folorunsho su Parodi era da rosso.

Ha vinto la squadra, il Pordenone, che non lo aveva mai fatto fino ad ora e che, però, l'ha voluto molto più dell'Alessandria. Che fa un passo indietro, torna a fare regali, come nell'azione del raddoppio, punge poco ed è meno solida e intensa. Fa, cioè, quello che Longo aveva chiesto di non fare. La classifica cambia poco, a parte i ramarri che risalgono: anche per questo è una occasione sprecata

Gli stessi uomini

Fiducia agli uomini delle due vittorie consecutive: Longo non cambia l'undici iniziale di Ferrara e della gara con la Cremonese, in panchina ha Ba e Bruccini pronti per garantire minuti a centrocampo.

Pordenone ancora con Petriccione in panchina, Tedino gli preferisce Pinato. In difesa è Magnino, a destra, a sostituire El Kaouakibi squalificato, mentre a sinistra rientra Falasco. E Cambiaghi è di nuovo nel tridente d'attacco.

 

 

 Pordenone - Alessandria

 

 

PORDENONE - ALESSANDRIA 2-0

Marcatori: pt 15'  Pinato; st 16' Folonrusho

PLAY - BY - PLAY - LIVE

Secondo tempo

49' Triplice fischio: festeggia il Pordenone, primo successo in  campionato. La serie dei Grigi si interrompe di nuovo

47' In scivolata Pierozzi colpisce Perisan. Animi caldi, ma è un infortunio di gioco

45' Tre minuti di recupero

44' Miracolo di Perisan su Bruccini

40' Il portiere dei Grigi dice no anche a Syla. L'Alessandria non c'è più, solo il suo portiere evita un passivo pesante

37' Pisseri dice no a Kupisz

"Se non siamo perfetti, rischiamo sempre"

Longo: "Nei primi 15' tre occasioni, poi abbiamo perso lucidità". Mustacchio, problema alla schiena

30' La prima conclusione in porta della ripresa è di Chiarello, dal limite, parata

28' Ultimo cambio per i Grigi: dentro Bruccini, fuori da oltre un mese e mezzo, per Casarini

16' Raddoppia il Pordenone: un regalo enorme di Pierozzi, che consegna palla a Cambiaghi, taglio per Folonrusho, su cui Di Gennaro non riesce a intervenire e l'attaccante mette palla sul primo palo

15' Longo cambia tutto l'attacco e anche la fascia di sinistra: dentro Orlando, Kolaj e Palombi, fuori Lunetta, Arrighini e Corazza

10' Provvidenziale  il recupero di Casarini sull'inserimento di Cambiaghi

1' Primo cambio nei Grigi: fuori Mustacchio, in ombra, dentro Pierozzi

Primo tempo

Aggressivi all'inizio, la manovra che si sviluppa, soprattutto a sinistra, un paio di opportunità, ma alla prima discesa è il Pordenone a passare, palla fltrante di Pasa da destra, Pinato arriva da dietro e incrocia in rete. Ci sarebbe subito l'occasione per pareggiare, ma il tiro di Milanese, liberato al limite, è sporcato in angolo, Però l'Alessandria accusa  lo svantaggio,  e i padroni di casa provano ad aggredire alti e Cambiaghi e Folonrusho accelerano. Soprattutto in mezzo qualche pallone di troppo perso: Longo chiede ai suoi di stare alti, ma la finalizzazione non è convincente e Perisan controlla. Poi tocca a Pisseri tenere i Grigi in gioco con una parata spettacolare su Folonrusho. Senza esito il finale nella metacmpo avversaria. Soprattutto a destra l'Alessandria è frenata.

46' Arrighini tocca a Lunetta, buona posizione, conclusione non forte e controllata da Perisan

45' Due minuti di recupero

38' Perisan si trova tra le braccia la conclusione dal limite di Corazza

32' Miracolo di Pisseri sul destro a giro di Folonrusho destinat, che il portiere toglie dal sette

28' Pisseri esce bene sul diagonale da sinistra di Cambiaghi e anticipa Folonrusho

16' Grigi vicini al  pareggio: la conclusione di Milanese, dentro l'area, è toccata in angolo, con Perisan non in posizione da controllare

15' Pordenone in vantaggio: Pasa pesca in area Pinato, che sbuca da dietro e incrocia alle spalle di Pisseri

6' Brutto fallo di Folorunsho su Parodi: solo ammonito, sarebbe da rosso

3' Occasione Grigi, Arrighini da sinistra. in area Mustacchio calcia bene, la difesa si salva, ma c'è un tocco di mano

2' Conclusione di Pasa dal limite, fuori

1' Calcio d'inizio dei Grigi, in completa tenuta bianca

 

Pordenone - Alessandria: Pisseri vola, gli altri no

Troppi giocatori sotto ritmo e poco lucidi. Senza peso il contributo dalla panchina

 

Le formazioni

Pordenone (4-3-3): Perisan; Magnino, Camporese, Barison, Falasco; Pinato (25'st Kupisz), Pasa,  Zammarini; Cambiaghi (30'st Pellegrini), Butic (30'st Sylla), Folorunsho. A disp.: Bindi, Stefani, Petriccione, Ciciretti, Onisa, Secli,  Bassoli, Chranowski,Perri. All.: Tedino

Alessandria (3-4-3): Pisseri; Prestia, Di Gennaro, Parodi; Mustacchio (1'st Pierozzi), Casarini, Milanese, Lunetta (15' st Orlando); Chiarello, Corazza (15'st Palombi), Arrighini (15'st Kolaj). A disp.: Crisanto, Russo, Ba, Benedetti, Beghetto,  Celesia. All.: Longo

Arbitro: Marchetti di Ostia Lido

Assistenti: Lanotte di Barletta e D'Ascanio di Ancona, quarto ufficiale Delrio di Reggio Emilia. Var Giua di Olbia, assistente Var Satragli di Arezzo

Note: Si gioca allo stadio 'Teghil' di Lignano Sabbiadoro. Serata fredda, terreno leggermente ghiacciato. Spettatori: 700 circa. Ammoniti: Folorunsho, Pinato, Chiarello, Bruccini per gioco falloso, Camporese per proteste, Di Gennaro per comportamento non regolamentare. Angoli:  7-3 per l'Alessandria. Recupero: pt 2' st 3'

 

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Calcio - I Tifosi

"Alessandria ha perso tre volte"

07 Maggio 2022 ore 14:40
.