Martedì 07 Dicembre 2021

L'evento

Violenza di genere: "Mille e una nota per Maria Teresa"

L'Orchestra Femminile e le ballerine del liceo coreutico si esibiranno a Venaria

Mille-e-una-nota-per-Maria-Teresa

Il Comune di Alessandria, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza di genere (25 novembre), ha conferito patrocinio all'evento "Più lontana della Luna - Mille e una nota per Maria Teresa", organizzato dalla Commissione Pari Opportunità della Regione Piemonte (presieduta da Maria Rosa Porta) in programma venerdì 26 novembre, alle ore 18, nell'Oratorio di Sant'Uberto alla Reggia di Venaria Reale. L'appuntamento artistico di particolare pregio si pone quale importante momento di sensibilizzazione rispetto al tema del contrasto alla violenza sulle donne e costituisce un motivo di orgoglio per la città di Alessandria: la realizzazione della serata è stata infatti resa possibile grazie al riscontro partecipativo caloroso del Maestro Enrico Pesce, direttore dell'Orchestra Femminile del liceo musicale Saluzzo-Plana di Alessandria, dalle ballerine del liceo coreutico insieme alle docenti Silvia Amicone e Michela Tartaglia e dal dirigente scolastico Roberto Grenna. A Venaria l'Orchestra Femminile verrà diretta da Isabella Burnar, rappresentante d'istituto del Saluzzo Plana.

Mille-e-una-nota-per-Maria-Teresa

L'iniziativa è dedicata a Maria Teresa, bambina tredicenne di una famiglia contadina astigiana che rapita - come si apprende dalla vecchia cronaca - a scopo di libidine, fu segregata, abusata e lasciata colpevolmente morire di asfissia nell'estate del 1969.

Interpreti e protagoniste della serata saranno proprio le giovani musiciste e danzatrici coetanee di Maria Teresa, che attraverso la musica d il balletto faranno risuonare nate che diventeranno non solo una richiesta di perdono, ma che significheranno al contempo un messaggio di speranza per le nuove generazioni. Durante l'evento, l'attrice Monica Massone interpreterà un monologo scritto dallo stesso Maestro Pesce, volto a fermare nel tempo il momento terribile della prigionia e dell'angoscia contrapponendo ad esso le note e la danza di giovani donne proiettate verso la luce e la rinascita. Il tutto nella magnifica cornice dell'oratorio Sant'Uberto alla Reggia di Venaria Reale, spazio messo a disposizione dal Consorzio delle Residenze Sabaude.

Come rappresentanti dell'amministrazione comunale alessandrina saranno presenti all'iniziativa l'assessore all'Associazionismo Monica Formaiano e l'assessore alle Pari Opportunità Cinzia Lumiera. Interverrà all'evento  Laura Deodato, sostituto procuratore della Procura di Asti, che ha riaperto il caso e che si sta occupando della storia di Maria Teresa per cercare di renderle giustizia. Sarà presente anche la giornalista Daniela Peira de "La Nuova Provincia", che oggi come allora si occupa di dare voce al caso.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'incidente

Tragico impatto sulla provinciale
a Valenza: un morto

01 Dicembre 2021 ore 16:14
Guardia di Finanza

Sequestrati oltre un milione di beni
a un commercialista alessandrino

29 Novembre 2021 ore 09:57
il concorso

Miss Italia: Sara, Carlotta e Lisa si giocano la finale

28 Novembre 2021 ore 11:45
.