Giovedì 29 Settembre 2022

rifiuti

Castelnuovo, la differenziata funziona: incremento del 20%

Passa dal 62,2 per cento all'82. Buoni risultati anche a Tortona, dove ogni giorno finiscono in discarica 2,8 tonnellate di rifiuti in meno

10 Novembre 2021 ore 09:27

di Elio Defrani

castelnuovo-scrivia-raccolta-differenziata-rifiuti

Castelnuovo Scrivia — Ottimi risultati a Castelnuovo SCrivia per il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti. La cittadina della bassa valle Scrivia in pochi mesi è passata dal 62,2 per cento di differenziata all'82 per cento di oggi. Il nuovo sistema “porta a porta”, avviato nel febbraio di quest’anno, ha permesso di ridurre i rifiuti indifferenziati dai 18 chilogrammi al mese per abitante, agli attuali 6.

Ma non c’è solo Castelnuovo Scrivia: A Tortona, dove il nuovo sistema è ancora in fase di implementazione su tutto il territorio comunale, in nove mesi – da gennaio a settembre 2021 – si è avuta una riduzione di 2,8 tonnellate di rifiuti indifferenziati al giorno. Numeri simili anche a  Novi Ligure, dove le tonnellate in meno sono 2,9 ogni giorno.

Gestione Ambiente: risultati centrati

«Tra la fine del 2020 e la metà del 2021 abbiamo avviato il nuovo sistema di raccolta differenziata “porta a porta” a Spineto Scrivia, Castelnuovo Scrivia e Gavi – commentano da Gestione Ambiente – A pochi mesi di distanza, questo nuovo sistema sta dimostrando ancora una volta che funziona. Non solo le città sono più pulite e vivibili e le nostre discariche meno sature, ma sono stati ampiamente superati gli obiettivi imposti dalla legge regionale 1/2018 (entro il 2020 raggiungere 159 chili ad abitante all’anno di indifferenziato e il 65 per cento di raccolta differenziata)».

«Abbiamo già centrato gli obiettivi del 2025 (raggiungere 126 chili ad abitante all’anno di indifferenziato e 70% di raccolta differenziata). Il merito va, prima di tutto, ai cittadini che differenziano nel modo corretto, ma anche alla collaborazione con le amministrazioni comunali, sempre in prima linea per risolvere con noi piccole e grandi criticità», concludono da Gestione Ambiente.

Spineto e Gavi: i dati

Spineto Scrivia, dall’avvio del nuovo sistema a settembre 2020, ha raggiunto l’80 per cento di raccolta differenziata (partiva da una media del 40 per cento). L’indifferenziato prodotto è passato da 34 kg/abitante al mese a 5. A Gavi, dall’avvio del nuovo sistema a luglio 2021, la differenziata ha raggiunto il 74 per cento (più che raddoppiata la media precedente del 31 per cento circa). L’indifferenziato prodotto è passato da 34 kg/abitante al mese a 5.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Casale, incidente in zona industriale: un morto e un ferito

20 Settembre 2022 ore 22:01
borghetto borbera

Anche la val Borbera in lutto per la morte di Stefano Sutter

19 Settembre 2022 ore 06:15
.