Venerdì 03 Dicembre 2021

Ance Giovani

La ricerca del Politecnico, opportunità per il mondo dell’edilizia

Il Gruppo dei Giovani Imprenditori Edili di Alessandria in visita alla sede alessandrina, guidata da Alberto Frache. ‘Ricerca all’avanguardia al servizio delle imprese’ 

giovani-imprenditori-ance

Una grande opportunità, laboratori all’avanguardia al servizio del mondo delle imprese, progetti di  ricerca che valgono milioni di euro. La sede di Alessandria del Politecnico di Torino, al quartiere Orti,  è una realtà viva e attiva, che ha consolidato, all’indomani della chiusura dei corsi decentrati e con  l’intera didattica riportata nel capoluogo piemontese, il ruolo di centro di eccellenza grazie a  laboratori unici che operano in diversi settori.

«Francamente non mi aspettavo un così alto livello di  attività, di competenze e di ricerca. È davvero un patrimonio straordinario, a due passi da casa».  Matteo Balbo della Allara Spa di Casale (azienda che opera da più di cinquant'anni nel settore  estrattivo) è il presidente del Gruppo dei Giovani Imprenditori Edili di Alessandria. Parla al termine  della visita alla sede alessandrina del Politecnico. Ed è profondamente colpito dalle opportunità  rappresentate dai centri di studio e dai laboratori. L’incontro, promosso da Ance (costruttori edili)  Alessandria, presieduta da Paolo Valvassore, e dal responsabile della sede locale del ‘Poli’, Alberto  Frache, ha offerto un ventaglio di possibilità per collaborazioni future.

Durante le due ore  abbondanti in cui Frache ha guidato la delegazione dei Giovani Imprenditori Edili è stata presentata  tutta l’attività dei dipartimenti che hanno maggiore affinità con le imprese del settore edile e delle  costruzioni, partendo dal Centro di Studio e Sviluppo per la Metallurgia e i Materiali per l'ingegneria,  la caratterizzazione meccanica, chimica e fisica dei materiali, i macchinari per la trasformazione dei  materiali. Lo spiccato carattere tecnologico permette al Centro di svolgere una ricerca mirata  prioritariamente a soddisfare le richieste del mondo delle imprese.

Lo stesso vale per “l’Area  materiali” (metallici, preziosi e non, plastici, ceramici o non convenzionali) e per il laboratorio di  “Compatibilità elettromagnetica” che è dotato della ‘camera anecoica’ per le prove di compatibilità  elettromagnetica. Il laboratorio nasce come supporto alle aziende nella valutazione dello stato e  nella soluzione dei problemi di compatibilità elettromagnetica. L'esperienza di più di un decennio di  analisi sul campo dei più comuni problemi di compatibilità elettromagnetica è affiancata  all'esecuzione di prove non standard, analisi di sicurezza elettrica e prove di caratterizzazione.

Il  panorama delle aree di ricerca della sede alessandrina del Politecnico di Torino sono completate  dall’Area di Ingegneria biomedica, materiali polimerici naturali e di sintesi per utilizzo in campo  medico (ingegneria tessutale e rilascio controllato di farmaci) e dell’Area di Ingegneria biochimica  nel cui ambito opera il Biosolar Lab, un laboratorio biochimico che si occupa dello studio di vari  aspetti della fotosintesi e della bioenergia.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'incidente

Tragico impatto sulla provinciale
a Valenza: un morto

01 Dicembre 2021 ore 16:14
Guardia di Finanza

Sequestrati oltre un milione di beni
a un commercialista alessandrino

29 Novembre 2021 ore 09:57
dal 29 novembre

Poste, nuovo orario per sei uffici: apertura da lunedì a sabato

26 Novembre 2021 ore 10:30
.