Sabato 25 Settembre 2021

Spi Cgil

"Tuteliamo gli anziani per costruire un futuro migliore"

"Tuteliamo gli anziani per costruire un futuro migliore"

Antonella Albanese, Segretaria Generale Spi Cgil

ALESSANDRIA - Dall’ottobre 2020 il sindacato Spi Cgil ha una nuova Segretaria Generale: Antonella Albanese, una vita alla Camera del Lavoro. Ora si è messa al servizio di chi il lavoro lo ha avuto, ma non solo per loro.

Recentemente lo Spi Cgil era di fronte ai cancelli della Cerutti di Casale Monferrato per portare la propria solidarietà agli operai in presidio permanente. “Un sindacato pensionati non si occupa solo di pensioni”, sottolinea la Segretaria Generale, “Tutto il sistema economico è collegato. I ‘neet’ (i ragazzi che non cercano lavoro né studiano) sono un problema per le famiglie che spesso sono supportate economicamente dai più anziani. E senza un ricambio generazionale la catena contributiva delle pensioni potrebbe diventare un problema”.

Albanese spiega come non si debba ragionare a compartimenti stagni quando si parla di società, specie quella attuale in cui le conseguenze di politiche non adeguate ricadono su tutti: “Ci occupiamo di famiglia vista come sistema a tutto tondo. E vogliamo che anche i decisori se ne rendano conto. Per questo abbiamo chiesto un Osservatorio sui disagi sociali che fotografi la situazione post Covid e in cui si possa concretamente tentare di risolvere i problemi. I bisogni sono tanti, le priorità sono cambiate perché la società non è più la stessa. Lo hanno capito i nonni, chiediamo un luogo istituzionale in cui parlarne”.

L’appello pubblico è già stato lanciato: “Tutelare gli anziani vuol dire costruire un futuro migliore per le generazioni che verranno. E il mondo post pandemia è ancora molto da scrivere. Ci stiamo battendo per un nuovo paradigma sanitario, più territoriale. Terminata l’emergenza vogliamo parlare con la politica, l’Inps e l’Asl di un nuovo modello per migliorare le attività ambulatoriali, la medicina domiciliare, le Rsa. E ragionare sulle nuove povertà”.

Spi Cgil conta in provincia i Alessandria 26 mila iscritti, numeri importanti che dimostrano di quanto si possa ancora lottare per un mondo più equo. Il gran lavoro dei volontari fa sì che gli uffici territoriali possano continuare ad erogare i servizi di assistenza: “La gente vuole interlocutori in carne ed ossa, non parlare con un risponditore automatico. Noi ci siamo, per ripartire dalle persone”.

Segreteriaspi@cgil.al.it
Tel. 0131 308236

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Castelletto d’Orba

Incidente di caccia: un uomo
trasportato in ospedale, è grave

19 Settembre 2021 ore 16:30
La tragedia

Morto nella notte il cacciatore ferito da un cinghiale

20 Settembre 2021 ore 10:11
.