Mercoledì 22 Settembre 2021

Testimonianze

Nuova installazione per la Benedicta

Testi scritti dai discendenti dei partigiani uccisi nell'eccidio compiuto nel 1944 dai nazi-fascisti

Nuova installazione per la Benedicta

In occasione del concerto della Repubblica con la  Banda Solia di Cassine e la Banda Giovanni XXIII di Ceranesi, è stata inaugurata nel sito della Benedicta l’opera pubblica di Alberto Garutti.

Il lavoro realizzato consiste nella presentazione di recenti testi scritti da nipoti e figli dei partigiani che hanno perso la vita in questa strage voluta dai nazi-fascisti. “L'opera è dedicata a loro e alle persone che passando di qui leggendo queste parole si commuoveranno” spiega l'artista.

Il lavoro va ad aggiungersi ad altri di artisti contemporanei presenti nella Benedicta dal 2014.

L'esposizione in permanenza  rientra nelle manifestazioni di Abbey Contemporary Art nei luoghi della Memoria 2021  giunta alla X edizione, con lo scopo di valorizzare e portare a conoscenza il territorio attraverso l’intervento dell’arte contemporanea, a  cura di Michele Dellaria.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Castelletto d’Orba

Incidente di caccia: un uomo
trasportato in ospedale, è grave

19 Settembre 2021 ore 16:30
La tragedia

Morto nella notte il cacciatore ferito da un cinghiale

20 Settembre 2021 ore 10:11
.