Lunedì 14 Giugno 2021

Calcio

Avanti Alessandria, la prima semifinale è tua

Tornano i tifosi al seguito della squadra. A segno Arrighini e Giorno

Avanti Alessandria, la prima semifinale è tua

Giorno arrampicato verso i tifosi. Con i compagni che festeggiano (foto Ilaria Cutuli)

GORGONZOLA -Vai Alessandria, insieme alla tua gente: la prima semifinale è dei Grigi, Arrighini e Giorno, poi accorcia Giorgione. Ma il primo atto è degli uomini di Longo: una vittoria pesante, il primo tempo, è vero, ma adesso ci sono due risultati su tre per andare in finale

LEGGI QUI LE PAGELLE DEI GRIGI

LEGGI QUI L'ANALISI DI MORENO LONGO

 

 

ALBINOLEFFE - ALESSANDRIA 1-2

Marcatori: st 22' Arrighini, 32' Giorno, 36' Giorgione

PLAY - BY - PLAY - TEMPO REALE

Al 'Città di Gorgonzola' Longo riporta Eusepi al centro dell'attacco, conferma la difesa delle prime due gare, a centrocampo dà fiducia a Giorno dall'inizio al fianco di Casarini. Anche per Chiarello è la terza gara dall'inizio. Zaffaroni propone Nichetti mezzala destra e Gelli mezzala sinistra, con Giorgione in appoggio a Cori. Nella tribuna est tornano i tifosi.

 

Secondo tempo

45' Quattro minuti di recupero

42' Fuori Celia e Mustacchio, dentro Rubin e Mora

36' Accorcia l'Albinoleffe: serie di rimpalli sul taglio di Gabbianelli da destra, palla a Giorgione, che infila Pisseri

33' Ammonito Giorno per l'esultanza. Salterà il ritorno

32' GOOOOL Raddoppio dell'Alessandria: Mustacchio, in area per Corazza sul secondo  palo, che fa sponda per l'intervento decisivo di Giorno

29' Longo cambia l'attacco: dentro Stanco e Corazza, fuori Eusepi e Arrighini

22' GOOOL Alessandria in vntaggio: si accentra Celia, per Mustacchio, sponda e deviazione vincente di Arrighini. Poi tutti sotto la Nord

9’ ammonito Parodi che salterà la gara di ritorno 

7’ entra in area Eusepi, ma perde l’attimo della conclusione 

2’ angolo di Casarini, schiaccia di testa Di Gennaro fuori di poco 

Primo tempo

Equilibrio nei primi 45': più Alessandria, che ha l'occasione con Giorno, e Savini si salva in angolo.L'Albinoleffe provaa  sfruttare Tomaselli, sulla fascia e Giorgione e Cori per ripartire. Ci starebbe almeno un giallo per Mondonico su Arrighini e Cori su Parodi: l'arbitro si limita a fare ramanzine.

45' Due minuti di recupero

43' Albinoleffe pericoloso: Tomaselli va via a sinistra, in area per il colpo di testa di Riva, sul fondo

40' Casarini recupera palla sulla trequarti centrale, in profondità per Di Quinzio. Esce e blocca Savini

29' Sugli sviluppi di un angolo, colpisce di testa Mondonico. alto

19' Chiarello non ce la fa: primo cambio forzato. Dentro Di Quinzio

15' Savini vola per allungare in angolo la conclusione di Giorno

13' Blocca in presa bassa Pisseri sulla conclusione di Cori, servito da Tomaselli

11' Ci prova prima Giorgione e poi Gelli, sempre respinta

7' Gioco fermo per infortunio a Chiarello. Che si rialza

4' Rilancio corto di Savini, raccoglie Chiarello, cross per Arrighini, conclusione alta

3' Punizione di Gelli dai 20 metri, facile controllo di Pisseri

 

 

 

Le formazioni

ALBINOLEFFE (3-5-1-1): Savini; Mondonico, Canestrelli, Riva; Gudu, Nichetti, Genevier (25'st Gabbianelli), Gelli, Tomaselli (19'st Petrungaro); Giorgione; Cori (39'st Galeandro). A disp.: Paganessi, Caruso, Cerini, Berbenni, Trovato, Piccoli, Ravasio, Miculi, Maritato. All.: Zaffaroni

ALESSANDRIA: (3-4-3): Pisseri; Parodi, Di Gennaro, Prestia; Mustacchio (42' st Mora), Casarini, Giorno, Celia (42'st Rubin); Chiarello (19'pt  Di Quinzio), Eusepi (29'st Stanco), Arrighini (29'st Corazza). A disp.: Crisanto, Cosenza, Gazzi, Frediani, Crosta, Macchioni. All.: Longo

ARBITRO: Carella di Bari

ASSISTENTI: Micaroni di Chieti e Mittica di Bari, quarto ufficiale Perenzoni di Rovereto

NOTE: Giornata di sole, terreno in buone condizioni. Spettatori: Ammoniti: Parodi, Petrungaro per gioco  falloso, Giorgione e Giorno  per comportamento non regolamentare. Angoli: 5-5 Recupero: pt 2', st 4'

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il lutto

Dentista morto di infarto

11 Giugno 2021 ore 16:05
.