Giovedì 06 Maggio 2021

Calcio - Grigi

L'Alessandria lotta, ma il Como vince e va in B

Assenti Casarini, Parodi e Crisanto: dentro Mora e Gazzi dall'inizio

Como - Alessandria: la partita (2-1)

Squadre in campo: è il giorno di Como - Alessandria (foto Ilaria Cutuli)

COMO - Onore comunque ai Grigi. In B va il Como, che vince con la doppietta di Gabrielloni. Oltre alle due reti  dell'attaccante solo una parata super di Pisseri. Non si contano altre occasioni, però il calcio premia chi ha sfruttato tutte le opportunità. L'assalto dell'Alessandria nel secondo tempo avrebbe legittimato almeno un pareggio, tenere in vita la speranza per 90'. Invece c'è un secondo posto, che dà un vantaggio nei playoff. Insieme ai 1500 di ieri la strada è solo più lunga, ma l'Alessandria ci proverà fino in fondo.Ci sarà tempo per analizzare cosa è mancato oggi, ma la testa deve essere comunque positiva. Una nota: gli insulti che il pubblico (sì, c'era) di Como nei confronti di Longo, anche un "devi morire", sono un esempio di cosa non si dovrebbe mai sentire né vedere in un campio da calcio. Anzi, in nessun luogo

LEGGI QUI LE PAGELLE DEI GRIGI

GUARDA QUI I TIFOSI ALL'ARRIVO DELLA SQUADRA

 

COMO - ALESSANDRIA 2-1

Marcatori: pt 14'  e 30' Gabrielloni,  33' Bellodi

PLAY - BY - PLAY - TEMPO REALE

Ci siamo. E' il giorno di Como - Alessandria, della partita che conta di più, quella che deciderà la classifica del girone A. Soprattutto la storia di una società, di una tifoseria, di una città.

Alessandria senza Casarini e Mora, titolari ormai da molte gare, e senza Crisanto in panchina. Al loro posto Mora a destra e Gazzi, interno sinistro, mentre Bruccini si sposta a destra. Confermato il tridente, con Mustacchio, Eusepi e Arrighini. Como con lo stesso undici iniziale di Livorno, Rosseti terminale offensivo, ma con un tridente alle spalle composto da Terrani, Gabrielloni e Gatto.

 

Secondo tempo

50' Triplice fischio: il Como va in B, l'Alessandria è matematicamente seconda

48' Un minuto in più di recupero

45'  Quattro minuti di recupero

42' Testa di Giorno, sul fondo

38' Grigi ancora pericolosi: tocco in profondità di Di Quinzio per Frediani, che entra in area, conclusione ravvicinata e debole, blocca Facchin

33' Le due squadre hanno esaurito i cambi

30'  Di Quinzio per Chiarello, conclusione parata da Facchin

29' Ultimi due cambi: dentro Chiarello  e Corazza, fuori Bruccini ed Eusepi

26' Iovine decisivo in angolo sul taglio di Di Quinzio destinato nell'angolino

25' Facchin esce in presa alta sul taglio di Giorno

19' Doppio cambio: dentro Giorno e Frediani, fuori Gazzi e Mustacchio

11' Dentro Di Quinzio, ex della sfida, per Mora

2' Occasione per il pareggio: Gazzi apre per Arrighini, palla in mezzo, Facchin a vuoto, Celia colpisce di collo pieno e sbaglia clamorosamente

Primo tempo

Terrani ha troppo spazio per salire a destra e i due gol del gol nascono proprio dalla sua parte. Gabrielloni scatenato, ma spesso troppo libero e solo super Pisseri tiene aperti i giochi con una super parata nel recupero. Celia ha poco spazio per spingere, perché deve preoccuparsi di limitare l'esterno comasco. Bellodi si fa perdonare l'errore di marcatura nell'azione del vantaggio. La sensazione è che l'Alessandria senta molto il peso della partita: in attacco poche fiammate, eppure la retroguardia comasca non è invulnerabile

47' Miracolo di Pisseri sul colpo di testa del solito Gabrielloni, sul cross di Terrani da destra

45' Tre minuti di recupero

39' Doppio dribbling di Mustacchio, ma la conclusione dal limite è fuori bersaglio

 33' GOOOL L'Alessandria riapre la partita: su una rimessa laterale, colpo di testa di Bellodi, palla nell'angolino, nel tentativo di toglierla Arrigoni la accompagna, ma è già dentro

30' Raddoppia il Como, ancora Gabrielloni e la difesa non impeccabile; prima palla ribattuta ripre

21' Con i pugni  Pisseri sulla punizione da sinistra di Arrigoni

14' Gol del Como: sul cross di Terrani, Bellodi si perde la marcatura, Gabrielloni di testa, segna.  Troppo libero l'attaccante, marcatira da dietro.

13' Due angoli consecutivi, sul primo salvataggio fortunato sulla conclusione di Prestia

10' Bruccini apre per Arrighini: controllo e conclusione, Facchin in due tempi

8' Gioco molto spezzettato: ogni volta che un giocatore del Como va a terra passano molti secondi

5' Diagomale debole di Rosseti, Pisseri lo battezza (giustamente) fuori

3' Ripartenza del Como a sinistra, Di Gennaro chiude su Rosseti

2' La conclusione di Eusepi va a sbattere contro la schiena di Solini

1' Fischio d'inizio per l'Alessandria

 

Le formazioni

COMO (4-2-3-1): Facchin; Iovine, Crescenzi, Solini (27'st Bertoncini), Bovolon; Arrigoni, Bellemo; Terrani (11'st Daniels), Gabrielloni (33'st Ferrari), Gatto (33'st M'Haidat); Rosseti (27'st Cicconi). A disp.: Bolchini, De Nuzzo, Celeghin,, Walker,  Koffi, Castillion,  Dkidak. All.: Gattuso

ALESSANDRIA (3-4-3): Pisseri; Bellodi, Di Gennaro, Prestia; Mora (11'st Di Quinzio), Gazzi (19'st Giorno) Bruccini (29'st Chiarello), Celia; Mustacchio (19'st Frediani), Eusepi (29'st Corazza), Arrighini. A disp.: Crosta, Cosenza, Podda,Macchioni, Poppa, Rubin, Stanco. All.: Longo

ARBITRO: Miele di Nola

ASSISTENTI: Garzelli di Livorno e Laudato di Taranto; quarto ufficviale D'Ascanio di Ancona

NOTE: Giornata di sole, terreno in discrete condizioni. Si gioca senza pubblico. Ammoniti: Arrigoni, Bruccini, Gazzi, Solini, Bellemo per gioco falloso Angoli: 7-3 per l'Alessandria Recupero: pt 3',  st 4'

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.