Martedì 18 Maggio 2021

Ascom

Negozianti contro coprifuoco e dehors: "Dobbiamo guardare il meteo?"

Confcommercio Alessandria si lamenta per le decisioni prese che non soddisfano e gettano ulteriormente nell'incertezza chi vorrebbe lavorare

Negozianti contro coprifuoco e dehors: "Dobbiamo guardare il meteo?"

ALESSANDRIA - Dopo la manifestazione dei negozianti è arrivata la apertura degli esercizi commerciali: “Una data per fare cosa? – si chiedono il presidente ed il direttore di Confcommercio Alessandria, Vittorio Ferrari ed Alice Pedrazzi - Le regole delle zone gialle saranno modificate, rispetto a quelle precedentemente in vigore, ed i pubblici esercizi non potranno accogliere al loro interno i clienti, ma servirli solo nei dehors… questo nuovo provvedimento non fa altro che aumentare confusione, incertezze e creare discriminazioni tra le attività: chi ha un dehors è avvantaggiato rispetto a chi non ce l’ha. Chi ha attività in luoghi dove il clima è più favorevole può lavorare meglio di chi ha la propria attività in città più fredde. E poi come le imprese possono fare programmazione e acquistare le materie prime? Guardando le previsioni del tempo? E’ questo rispettoso di una categoria imprenditoriale che da sempre costituisce uno dei settori economici e sociali fondamentali del nostro Paese, caratterizzando fortemente lo “stile di vita italiano” che ha reso il nostro Paese famoso nel mondo?”

L'associazione è sconfortata: "Siamo esausti di pagare colpe non nostre, come la lentezza della campagna di vaccinazione e l’impossibilità di controllare il territorio punendo comportamenti scorretti. 

COPRIFUOCO INCOMPRENSIBILE

Per l'associazione "Il coprifuoco alle 22 addirittura fino al 31 luglio è scientificamente e socialmente incomprensibile e incoerente con le finalità che si propone: comprime orari e favorisce comportamenti disordinati e opposti. Siamo esasperati dal ritardo nel comunicare nel dettaglio le misure compensative più volte annunciate".

In Italia stimano che il settore abbia già perso 250.000 posti di lavoro.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.