Sabato 10 Aprile 2021

Calcio - Grigi

"La miglior Alessandria dipende solo da noi"

Longo: "Non serve la maglia bianconera per darci motivazioni forti"

"La miglior Alessandria. Dipende solo da noi"

Longo chide la miglior Alessandria contro un'avversaria talentuosa (foto Ilaria Cutuli)

ALESSANDRIA - "Con i se e con i ma si va da nessuna parte". E, invece, l'Alessandria ha obiettivi e non deve fare calcoli. "Dobbiamo ancora giocare una partita importante, figuriamoci se togliamo l'attenzione dall'unico pensiero che dobbiamo avere, concentrarci sulla prestazione con la Juventus Under 23. Caso mai dopo la gara potremo fare ragionamenti diversi e guardare i risultati: adesso l'attenzione è solo su di noi. Dobbiamo fare un passo alla volta e farlo bene". Moreno Longo la tiene ben alta: cosa succederà tra Carrarese e Como, domani, alle 12.30, non dovrà cambiare l'atteggiamento dei suoi.

LEGGI QUI LE PROBABILI FORMAZIONI

La Juve ha cambiato spesso modulo, anche nella stessa gara: conterà la bravura nell'adattarci e trovare le giuste letture

IL COLORE DELLA MAGLIA

Sposta anche ogni considerazione da amarcord del suo passato: d'accordo è un ragazzo del Filadelfia, ha giocato e allenato nel Toro, "ma credo di aver ribadito più volte che l'interesse unico, adesso, è l'Alessanria: domani sarà una tappa molto importante, ma non certo perché gli avversari vestono la maglia bianconera. Non sono i colori di una casacca a darci le motivazioni, Affrontiamo una squadra forte, con una rosa profonda, che  ha cambiato spesso modulo, anche all'interno della stessa gara: Zauli ha variato dal 4-4-2, al 3-4-3, ma anche il 3-5-2 nelle ultime sfide, che si è trasformato pure in un 4-2-3-1. Uomini a disposizione ne ha molti, anche se dovesse arrivare qualche chiamata dalla prima squadra le soluzioni sono diverse. Certo, questa è una variante in più, che ci impone di essere molto bravi ad adattarci anche durante la partita, conservando i nostri equilibri e con le giuste letture".

CONFERME, NIENTE SORPRESE

Non vuole sorprese, "dalla mia squadra mi aspetto conferme e miglioramenti continui. Senza mai accontentarci, è l'unica strada per alzare l'asticella: in settimana si lavora per perfezionare gli automatismi e dovremo riuscirci nel minor  tempo possibile".  Sa bene, il tecnico, che servirà "la miglior Alessandria possibile, contro una avversaria, insisto, che ha elementi di grande talento, capaci di risolvere la gara  con una giocata. Non permetterlo è una delle condizioni per provare a vincere: ci siamo allenati molto proprio per questo".

SECONDE SQUADRE? SI'

La Juventus è l'unica società  che ha scelto di investire (e ricavare) sulla seconda squadra. "Io sono favorevole alle formazioni Under 23, la C è un campionato che forma, sicuramente più della Primavera, e permette di avere sempre sotto controllo e seguire giocatori che, altrimenti, finirebbero in prestito. Più vivo la terza serie, più la mia convinzione si rafforza. Perché altre società non hanno fatto questa scelta non lo so, bisognerebbe  entrare nella testa di certi dirigenti".

FREDIANI QUASI PRONTO

Alla ripresa dopo la gara di domani sera Frediani potrebbe rientrare in gruppo. Il condizionale è d'obbligo, ma i progressi ci sono, "e se saranno confermati negli ultimi allenamenti, dalla prossima settimana potrà tornare con i compagni". Per domani tutti disponibili e la conferma del 3-4-3 è quasi certa, in una sfida che si risolverà, molto nei duelli individuali.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La campagna

Over 60:
da questa mattina
pre-adesioni per i vaccini

08 Aprile 2021 ore 07:36
Piemonte

Vaccini: over 60,
pre-adesioni al via l'8 aprile

30 Marzo 2021 ore 20:51
.