Giovedì 29 Settembre 2022

La Crisi

Crisi Cerutti. La Matrisciano (M5s) pressa il ministro Giorgetti (Lega)

"Non c'è più tempo" esorta la pentastellata

23 Marzo 2021 ore 15:49

di Redazione

Crisi Cerutti. La Matrisciano (M5s) pressa il ministro Giorgetti (Lega)

Il presidio di Casale nella giornata di oggi

ROMA - Mentre la protesta e il presidio alla Cerutti di Casale proseguono ormai da oltre un mese, la senatrice del Movimento 5 Stelle Susy Matrisciano (anche presidente della commissione Lavoro di Palazzo Madama) pressa il ministro dello sviluppo economico (Mise) Giancarlo Giorgetti, esponente del Carroccio.

«La Lega ha voluto gestire il ministero dello Sviluppo economico. Oltre alle grandi crisi ci sono territori e famiglie che attendono risposte. Quanto tempo dovranno aspettare i lavoratori del gruppo Cerutti prima che il ministro Giorgetti convochi un tavolo sulla vertenza? Dietro a quei lavoratori ci sono più di 300 famiglie. Chiedo al governo e ai ministeri competenti che si acceleri. Occorre riaprire il confronto con tutti gli attori istituzionali. Anche questa crisi industriale merita un intervento dello Stato. Il ministro Giorgetti riapra subito il confronto, non c'è più tempo. La responsabilità del futuro di queste persone è un peso enorme di cui occorre farsi carico a tutti i livelli».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Casale, incidente in zona industriale: un morto e un ferito

20 Settembre 2022 ore 22:01
borghetto borbera

Anche la val Borbera in lutto per la morte di Stefano Sutter

19 Settembre 2022 ore 06:15
.