Domenica 28 Febbraio 2021

Calcio - Grigi

Corazza sbaglia il rigore, è solo pari

Tre traverse colpite. La Giana gioca 60 minuti in dieci

Corazza sbaglia il rigore, è solo pari

Corazza batte il rigore che potrebbe cambiare il punteggio, Acerbis intuisce e respinge (foto Alberto Margiocchi)

ALESSANDRIA - Quattro punti concessi alla Giana Erminio, una delle squadre più scorbutiche del torneo, almeno per i Grigi. Ma ancora una volta è l'Alessandria a permettere troppo, soprattutto a regalare. Compreso un rigore, a sette minuti dalla fine, che Corazza calcia poco angolato e Acerbis ci arriva. Tre traverse testimoniano una maggiore pressione, ma ancora con una velocità bassa. Contro un avversario che gioca un'ora in dieci l'atteggiamento, e la qualità, dovevano essere diverse. Come non è stato.

LEGGI QUI IL GIUDIZIO DI LONGO

 

ALESSANDRIA - GIANA ERMINIO 0-0

LEGGI QUI LE PAGELLE DEI GRIGI

 

PLAY - BY - PLAY - TEMPO REALE

Il ritorno di Gazzi dal primo minuto: contro la Giana Erminio, il capitano riprende il suo posto da titolare, in un centrocampo ridisegnato per le assenze (neppure in panchina Bruccini, per un problema muscolare nella rifinitura), con Casarini e Di Quinzio interni e Celia di nuovo titolare dopo oltre un mese dallo stop per Covid. In difesa Di Gennaro prende di nuovo posto al centro, in attacco la coppia Eusepi - Corazza. Anche la Giana con il 3-5-2, in avanti Perna in coppia con Corti

LEGGI QUI LE PAROLE DI GAZZI E LA CLASSIFICA

Secondo tempo

45' Quattro minuti di recupero

38' Batte Corazza, para Acerbis

37' Rigore per l'Alessandria, Marchetti intercetta con la mano il tiro di Frediani

34' Terza traversa I legni salvano ancora la Giana,  è Di Gennaro a vedersi respingere il tiro

27' Seconda traversa colpita da Eusepi

18' Traversa di Frediani: Corazza tiene in campo un pallone difficile, sul secondo palo. La conclusione di Frediani è forte, traversa interna e ricade in campo

13' Colpo di testa di Casarini, para Acerbis

12' Tocca a Frediani, per Celia

11' Perna, sul secondo palo, calcia sull'esterno della rete

6' Casarini dentro l'area, conclusione senza esito

Primo tempo

Più possesso, ma poca pericolosità per l'Alessandria. Ci starebbe anche un rigore sulla conclusione di Casarini, ma l'arbitro, ben piazzato, non concede. Qualche spunto, dalla parte destra, ma nessuna parata importante per Acerbis. Ultimi 8 minuti, e tutta la ripresa, con un  uomo in più: un delitto non sfruttarlo

37' Giana Erminio in dieci, rosso a Bonalumi per intervento (con la mano) da ultimo  uomo. Brevi passa al 4-4-1

32' Occasione: cross di Parodi, giusto, in area, colpo di testa di Corazza, blocca Acerbis

29' Protesta l'Alessandria per un tocco di mano in area sulla conclusione di Casarini. Per l'arbitro tutto regolare

25' Celia entra in area su una palla respintan corta, conclusione sul primo palo, deviata in angolo.

23' Gran palla di Gazzi in area per Eusepi, che non riesce a controllare come vorrebbe (e dovrebbe)

18' Din Quinzio pesca Parodi sul secondo palo: schiaccia di testa, parato

13' Diagonale di Pinto, Pisseri blocca senza problemi

12' Sinin di controbalzo, dasl limite, un metro sulla traversa

3' Conclusione di Parodi, parata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le formazioni

Alessandria (3-5-2): Pisseri; Prestia, Di Gennaro, Sini; Parodi (34'st Chiarello), Casarini, Gazzi, Di Quinzio, Celia (12'st Frediani); Eusepi (28'st Stanco), Corazza. A disp.: Crisanto, Cosenza,Macchioni, Bellodi, Rubin. All.: Longo

Giana Erminio (3-5-2): Acerbis; Marchetti, Bonalumi, Montesano; Madonna (26'st Barazzetta) Palazzolo (26'st Rossini), Pinto, Dalla Bona (41'st Greselin), Zugaro; Corti, Perna (41'st Finarsi). A  disp.: D'Aniello, Finardi,  Greselin, Benatti, De Maria, Capano, Zanellati, D'Ausilio. All.: Brevi

Arbitro: De Tommaso di Rimini

Assistenti: Catani di Fermo e Voytyuk di Ancona, quarto uomo Campagni di Firenze

Note: Giornata soleggiatsa, molto fredda, terreno in discrete condizioni. Si gioca senza pubblico. Espulso Bonalumi al 37' pt per intervento da ultimo uomo.n Ammoniti: Di Quinzio, Madonna, Stanco per gioco falloso, Acerbis per comportamento non  regolamentare. Angoli: 5-0 per l'Alessandria. Recupero: pt 0', st 4'. Acerbis para il rigore a Corazza (38'st)

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Addio a Sonia Merlo, «amica altruista
e collega gentile»

19 Febbraio 2021 ore 09:25
La tragedia

Bistagno, schianto mortale in periferia

19 Febbraio 2021 ore 21:05
La tragedia

Schianto a Bistagno: l'Acquese piange 40enne di Monastero

20 Febbraio 2021 ore 08:00
.