Sabato 23 Gennaio 2021

Carabinieri

Colpi d'arma da fuoco nel Tortonese, due ragazzi gravi

Indagini in corso, trovata la pistola. I feriti trasportati all'ospedale di Alessandria

Colpi d'arma da fuoco nel Tortonese, due  ragazzi gravi

ORE 21,40 - Restano gravissime le condizioni di uno dei due 15enni trasportati in ospedale la scorsa notte con ferite d'arma da fuoco alla testa. Entrambi sono stati raggiunti da un proiettile di piccolo calibro, e presentano frammenti di ogiva (porzione anteriore del proiettile, ndr) all'interno del cranio. I Carabinieri stanno indagando a 360°, senza escludere alcuna ipotesi.

I colpi sono stati sparati a Sale, in una zona di campagna, ad un centinaio di metri dalla zona dove abitano le famiglie. I militari hanno rinvenuto l'arma che, al momento, è al vaglio degli esperti per capire quanti colpi ha sparato, e rilevare eventuali impronte. 

E' stato uno dei due ragazzini, ferito e sanguinante, a raggiungere i familiari chiedendo aiuto. A quel punto è stato soccorso anche l'altro, ed entrambi sono stati trasportati in ospedale. Uno è ricoverato in terapia intensiva al Santi Antonio e Biagio di Alessandria in condizioni molto critiche, l'altro all'Infantile e potrebbe essere sottoposto ad intervento chirurgico già domani. I due sono parenti.

Cos'è accaduto la scorsa notte nella campagna di Sale, al momento non è dato sapere con certezza. Gli investigatori hanno iniziato ad ascoltare i familiari e diverse altre persone già dalle ore immediatamente successive il fatto. Una contesa tra i due ragazzini? Un tentativo di omicidio - suicidio? L'aggressione di una terza persona? La risposta potrebbe arrivare nelle prossime ore

 

ORE 16,25 - I Carabinieri sono al lavoro per ricostruire la dinamica del dramma accaduto la scorsa notte a Sale. Il quindicenne ricoverato in ospedale ad Alessandria versa in gravissime condizioni, meno serie quelle del coetaneo. Entrambi presentano una ferita alla testa, gli investigatori sono ormai certi che si tratti di un colpo di pistola, probabilmente un'arma corta - potrebbe essere un calibro 22 - ma per ricostruire il puzzle della scorsa notte mancano ancora diversi tasselli. I militari stanno ascoltando dall'immediatezza dei fatti numerose persone, familiari compresi. Sembra siano stati gli stessi parenti a trasportare i due ragazzini in ospedale verso le due di notte.

ORE 12,50 - "All'interno del nostro comune c'è ormai da anni il campo dei giostrai - dice Lazzarina Arzani, sindaco di Sale - con una quarantina di persone che pur vivendo dentro case mobili sono stanziali al punto che molti di loro hanno la residenza qui. Sappiamo che è successo qualcosa di brutto ma non abbiamo dettagli: ci è stato chiesto di presidiare l'area con la Polizia Municipale e l'abbiamo fatto, ora ci sono i Carabinieri che stanno facendo i rilievi e le indagini necessarie per chiarire la dinamica dei fatti. La speranza è che si risolva nel migliore dei modi il problema dal punto di vista sanitario senza che i ragazzi coinvolti riportino conseguenze, poi ci sarà tempo per valutare l'accaduto".

ORE 11,20 - L’area dove sarebbe avvenuto il ferimento dei due 15enni è attualmente presidiato da una pattuglia della Polizia Locale che vieta l’avvicinamento. Sul posto ci sono i Carabinieri della Compagnia di Tortona e del Reparto Operativo del Comando di Alessandria, che stanno ricostruendo la dinamica dei fatti. Non è chiaro, al momento, chi abbia sparato i colpi e se siano coinvolte altre persone. Bisognerà ricostruire la dinamica dell’accaduto. I due ragazzi, quindicenni, sarebbero parenti. Uno di loro è in condizioni molto critiche. 

ORE 9,52 - Lo scontro è avvenuto nel territorio del Comune di Sale. Uno dei due ragazzi sarebbe in gravissime condizioni. I feriti sarebbero di etnia Rom.

ORE 9,20 - Due ragazzi sarebbero stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Alessandria a seguito di ferite (probabilmente) da arma da fuoco. Nella notte, per evitare che l’ospedale venisse preso d’assalto, è stato disposto un presidio di Carabinieri. I militari stanno indagando. 
Al momento non si conoscono altri particolari.

Articolo in aggiornamento.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La lettera

Il direttore rimette
il mandato

17 Gennaio 2021 ore 16:49
Il video

Quargnento: il procuratore e la tragedia

15 Gennaio 2021 ore 11:06
.