Sabato 05 Dicembre 2020

Sanità

Tamponi, cosa succede

Dove, come e... in quanto tempo. A Valenza la possibilità dei prelievi "rapidi"

Tamponi, cosa succede

Tamponi al "drive in" del poliambulatorio Patria

ALESSANDRIA - Da mercoledì al "drive in" dell'ospedale Mauriziano di Valenza è possibile sottoporsi al cosiddetto "tampone rapido", cosa che lunedì dovrebbe essere consentita anche a chi si rivolge ai distretti Asl di Acqui Terme e Tortona.

In provincia di Alessandria, secondo l'AslAl, vengono effettuati complessivamente  circa mille tamponi al giorno, molti dei quali, appunto, ai "drive in", allestiti in tutti i centri zona (l'ultimo, quello di Valenza, si occupa anche dei residenti nel distretto sanitario di Felizzano). La nostra provincia è stata tra le prime (il 26 febbraio, al Patria) ad avviare il servizio che consente il prelievo direttamente in auto. L'esito viene comunicato ai medici di famiglia nel giro di 48 ore; per i "tamponi rapidi", invece, è sufficiente un quarto d'ora.

I medici di famiglia restano fondamentali. Sono loro, infatti, che hanno accesso alla piattaforma delle prenotazioni, e sono loro, come detto, che ricevono i referti, questo per evitare (inutili e dannose) iniziative autonome da parte dei pazienti.

I "drive in" funzionano" dalle 9 alle 15, tutti i giorni. Sono allestiti ad Alessandria (Patria), Valenza (Mauriziano), Tortona (Asl, ex caserma Passalacqua), Casale (Cinelandia) e nei pressi dei distretti Asl di Acqui Terme, Novi Ligure e Ovada. Ogni cinque minuti si effettua un tampone. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Novi Ligure

Investita in via Isola, muore all’ospedale

01 Dicembre 2020 ore 21:58
.