Martedì 01 Dicembre 2020

Calcio - Grigi

"Vittoria per il presidente e il direttore sportivo"

Gregucci: "La gara era molto delicata, ringrazio pubblicamente la mia squadra"

"Vittoria per il presidente e il direttore sportivo"

Il punteggio sta anche stretto all'Alessandria, che ha costruito molto (foto Ilaria Cutuli)

ALESSANDRIA - Nella partita più delicata, e questo Gregucci lo sapeva indipendentemente dalla fiducia confermata dalla società, è arrivata la risposta migliore,quella della sua squadra. "La prima parola che ho detto ai ragazzi è stata 'grazie'. Li voglio ringraziare pubblicamente: avversario difficile, che ha avuto una giornata un po' particolare extracampo, perché il covid ci obbliga a vivere anche queste situazioni, ma la mia squadra  ha dato una grandissima prova di attenzione, dedizione, qualità. Con margini di miglioramento,soprattutto un fase di rifinitura, perché il punteggio poteva essere ancora più ampio".

La vittoria della ripartenza ha una doppa dedica, "al presidente Di Masi e al direttore sportivo Artico, che stanno  soffrendo e lavorano per questa società, per tutti noi, h24, con una passione smisurata. Una buona serata, da archiviare però in fretta: adesso abbiamo un paio di settimane senza turni serrati, il tempo, per ricompattarci e mettere in campo, con continuità, questa solidità". Per la prima volta nessuna rete subita. "Chiudere con la porta inviolata è il primo passo n avanti". Più che modulo - "non è il centrocampo a 5, o la difesa a 3 che contano" - il tecnico insiste sull'atteggiamento. "I ragazzi sono stati, tutti, straordinari: una squadra che è stata compatta, feroce, solida su  tutti i duelli. E' stata proprio una bella cosa, sono orgoglioso di questa Alessandria".

Leggi qui il tempo reale e l'analisi della gara

In squadra ho la fortuna di avere due giocatori di grande esperienza, Cosenza e Gazi. Questa sera Alessandro è stato davvero tanto intelligente

Super Gazzi

Orgoglioso di tutti, ma Alessandro Gazzi merita una nota a parte. "In squadra ho la fortuna di poter contare su due ragazzi di grandissima esperienza, Gazzi e Cosenza. Nel perodo di lockdown sono stato sempre in contatto con loro: vogliamo creare un gruppo con una armonia forte e questo lavoro di costruzione si fonda su uomini che hanno grandi contenuti dentro. Gazzi è stato intelligente, davvero tanto intelligente. In una serata così, insisto, vanno elogiati tutti. E, lo ribadisco, non è una questione di moduli o di numeri, io ho una idea di calcio differente: non uno schieramento fisso, ma un atteggiamento della squadra, che sa coprire il campo e riconosce le situazioni e accetta e vince i duelli. Questa sera il campo lo abbiamo stretto ovunque, attaccando e difendendo. Possiamo migliorare? Assolutamente: abbiamo creato situazioni che potevano essere rifinite meglio e darci un punteggio ancora più ampio". Ha funzionato anche il lavoro sulla testa dei giocatori, dopo i contaccolpi negativi di sconfitte subite nei minuti di recupero. "Ho visto una squadra che ha tenuto sempre botta, nessuna sbavatura sotto il profilo del comportamento, molto agguerrita ed è un atteggiamentto che fa la differenza".

Leggi qui le pagelle dei Grigi

Adesso si può lavorare sulla formazione tipo 'allargata'. "Avere a disposizione molti cambi incide  sui risultati, anche se fino al quarto d'ora della ripresa la forma è stata eccellente. La possibilità di migliorare atteggiamenti è altrettanto preziosa, come anche quella, che ora abbiamo, di non subire la pressione del calendario. Lo ribadisco, l'atteggiamento è stato meraviglioso".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La curiosità

I The Show? Stanno girando i loro video da Casale

23 Novembre 2020 ore 17:23
.