Mercoledì 28 Ottobre 2020

La mostra

Leggende metropolitane al museo della Gambarina

Dal 2 al 31 ottobre l'esposizione tematica a cura del Centro Raccolta Voci e Leggende Contemporanee

Leggende metropolitane al museo della Gambarina

ALESSANDRIA - Esistono storie di grande suggestione che non abbiamo vissuto in prima persona, ma che crediamo vere perché le abbiamo ascoltate in tv o alla radio, lette sui giornali, scambiate sui social o diffuse col più classico passaparola. Dai coccodrilli nel water alle scritte col rossetto sullo specchio, dai complotti lunari ai bambini spariti nei centri commerciali, dalle vipere lanciate dagli elicotteri agli autostoppisti fantasma, dagli amanti incastrati alle peggiori contaminazioni di cibi e bevande.

In città esiste un centro che da trent’anni le raccoglie e le studia. In esposizione i contenuti, le immagini, gli oggetti e i protagonisti delle più famose leggende metropolitane, dai giorni nostri ai tempi passati. Il Centro Raccolta Voci e Leggende Contemporanee propone al Museo Etnografico “C’era una volta” di piazza della Gambarina la mostra tematica Leggende metropolitane 2020. Tra realtà, immaginario e verosimiglianza da un’idea di Paolo Toselli.

L’inaugurazione è alle 18 di venerdì 2 ottobre. Ingresso libero tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19 escluso il mercoledì pomeriggio e la domenica mattina, fino al 31 ottobre

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.