Mercoledì 23 Settembre 2020

Il rinvio

StrAlessandria? Solo nel 2021

Annullata anche la giornata del 4 ottobre. Il Cristo avrà sempre un ruolo centrale

StrAlessandria? Solo nel 2021

Appuntamento al 7 maggio 2021 con la StrAlessandria numero 25

ALESSANDRIA - Alla fine si sono dovuti arrendere anche gli organizzatori della StrAlessandria. Prima il rinvio dall'8 maggio al 4 ottobre, poi l'invenzione di una nuova formula, StrAlessandria Day, con il sostegno dell'amminstrazione comunale, con il Cristo parte attiva importante. Ma il Dpcm in vigore da oggi parla chiaro: fino al 30 settembre "lo svolgimento di manifestazioni pubbliche è consentito solo in forma statica". Una disposizione inconciliabile anche con il nuovo format, che prevedeva parata con partenza da corso Acqui, mostra nel foyer, festa ai giardini e StraCittadella, per finanziare alcuni progetti, uno legato all'ambiente, al verde cittadino e al giardino botanico.

"Impossibile confermare la giornata. Decisione non facile, anzi pesante - sottolinea Piero Sacchi, che si occupa di StrAlessandria numero 25 con lo staff di Ics - Ci siamo consultati con i nostri partner, soprattutto con l'Associazione del Quartiere Cristo e, in partcolare, con il suo presidente, Roberto Mutti: non ci sono le condizioni per realizzare il programma previsto per il 4 ottobre. L'edizione del quarto di secolo è rimandata al 7 maggio 2021, tornando alla formula tradizionale, gara solidale e non competitiva. Ci auguriamo che sia possibile".

Le magliette ci sono

Confermato l'impianto organizzativo costruito in questi mesi: le magliette (4500) sono già state  stampate, grazie anche all'adesione dei partner commerciali, e distribuite nei punti iscrizione e ai gruppi. "La tshirt è confermata, anche i progetti che vogliamo sostenere. Da tempo lavoriamo e questi mesi ci hanno permesso di entrare in contatto con  realtà nuove. A tutti gli amici, gli sponsor, i sostenitori, gli atleti, i partecipanti, i cittadini rivolgiamo un appello: inviateci un messaggio di sostegno, anche attrarverso il sito www.stralessandria.it, saranno tutti divulgati per scandire il cammino verso il 2021". Per Sacchi, e Ics, c'è la necessità di reperire risorse per non rinviare l'avvio del progetto 'Questa terra è la tua terra', per il 'restauro' ambientale della città, che StrAlessandria doveva finanziare per la parte relativa al pagamento del personale detenuto direttamente coinvolto nei tirocini retribuiti.

Già oltre 1500 presenze

"Il rinvio, che abbiamo deciso insieme a Piero Sacchi, è una scelta di buonsenso. Ci eravamo già attivati con parrocchie, scuole, commercianti, associazioni, cittadini, anche con la Scuola di Polizia. Avevamo già raccolto 1500 presenze nel territorio sud- sottolinea Roberto Mutti , presidente di Attività e Commercio Quartiere Cristo - Diamo appuntamento al 2021, avremo più tempo per allargare il numero dei soggetti coinvolti in tutta la Circoscrizione Sud. Da domani ci metteremo al lavoro con Ics per una 25a StraAlessandria senza precedenti, con partenza dal Cristo".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Cassano Spinola

Trova una bomba in cantina
e la porta ai carabinieri

13 Settembre 2020 ore 13:07
.