Lunedì 21 Settembre 2020

La decisione

Regione, 500mila euro per i termo scanner nelle scuole

"La misurazione della temperatura è un elemento  di prevenzione troppo delicato e importante"

Regione, 500mila euro per i termo scanner nelle scuole

TORINO - La Regione Piemonte ha stanziato 500mila euro per l'acquisto di termoscanner da distribuire direttamente a tutte le 542 autonomie scolastiche piemontesi, cui fanno capo 3.200 plessi.

Questo perché  il presidente e l’assessore all’Istruzione hanno ribadito all’Usr la richiesta che "la misurazione della temperatura venga effettuata a scuola, trattandosi di un elemento  di prevenzione troppo delicato e importante, che non può essere lasciato alla sensibilità delle singole famiglie". 

A questo punto, l’Ufficio scolastico regionale farà un'indagine interna per verificarne la possibilità.

"In ogni caso - sottolineano da Palazzo Lascaris - dal momento che il Governo non ha previsto nessuna forma di verifica che la temperatura venga effettivamente misurata a casa, la Regione sta valutando di introdurre dei meccanismi di controllo con una apposita ordinanza per sollecitare l’attenzione sul tema da parte delle famiglie".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Il caso

Medico positivo va al lavoro? Ospedale
in subbuglio

11 Settembre 2020 ore 16:16
.