Venerdì 07 Agosto 2020

L'episodio

Alessandria: 28enne marocchino scappa dall'alt dei Carabinieri, arrestato

Il giovane aveva in tasca mezzo grammo di cocaina

Alessandria: 28enne marocchino scappa dall'alt dei Carabinieri, arrestato

ALESSANDRIA - I Carabinieri della Stazione di Alessandria Cristo hanno arrestato un 28enne marocchino per resistenza a Pubblico Ufficiale, denunciandolo per ricettazione e possesso di droga. Il giovane, classe 1991, senza fissa dimora e già noto alle Forze dell’Ordine, domenica scorsa è salito in sella a un motorino e ha imboccato via Scazzola in contromano quando ha incrociato la pattuglia dei Carabinieri. Nonostante l’Alt intimatogli il ragazzo non ha rispettato l’ordine dandosi alla fuga per le strade della città.

Inseguito dalla pattuglia e vistosi ormai alle strette, il marocchino ha abbandonato lungo la strada il ciclomotore, scappando a piedi per via Giordano Bruno, dove è stato raggiunto dai Carabinieri. Non pago, ha iniziato a spintonarli e a scalciare per sottrarsi al controllo. La successiva perquisizione e gli accertamenti hanno permesso di capire il perché di tutta quella foga e quella fretta: il motorino era stato rubato a una donna di Serravalle Scrivia e con sé, nella tasca dei pantaloni, aveva mezzo grammo di cocaina. A seguito delle formalità di rito, il 28enne è stato tratto in arresto.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polstrada

La lunga coda sull'A26? Un camionista addormentato!

05 Agosto 2020 ore 09:01
.