Giovedì 28 Maggio 2020

Ambiente

Impianto di Carentino, la proroga

Stamani la conferenza dei servizi: ancora un mese per la modifica del progetto

Impianto di Carentino, la proroga

Uno striscione di protesta a Carentino

ALESSANDRIA - Si è conclusa con un nulla di fatto, o quasi, la conferenza dei servizi di stamani nella sede della Direzione ambiente della Provincia, per decidere il futuro dell'ex Eurocap, lo stabilimento di Carentino dove la ditta Agribio vorrebbe realizzare un impianto di trattamento fanghi da depuratori.

Il progetto presentato ha ancora lacune, motivo per cui è stato chiesto ai proponenti di apportare ulteriori modifiche. Se ne riparlerà tra un mese.

Agribio già nel 2018 venne "bocciata" dai tecnici. Il Comitato 3A di Oviglio, alcuni sindaci e Legambiente avrebbero voluto un posticipo della conferenza odierna, per dare modo alla gente di poter partecipare in veste di uditori. Stamani, i più hanno potuto seguire i lavori in videoconferenza.

La conferenza inizialmente era prevista per marzo; il rinvio a oggi è stato dovuto all'emergenza Covid.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.