Giovedì 28 Maggio 2020

Calcio - Grigi

Addio a Berta, centrocampista inconfondibile

Si è spento a Genova. Con i Grigi 176 presenze

Addio a Berta, centrocampista inconfondibile

Addio a Massimo Berta (accosciato, secondo da destra), sei stagioni con i Grigi

ALESSANDRIA - In maglia grigia 176 presenze, un giocatore amato dai tifosi. Che oggi piangono Massimo Berta, classe 1949 (71 anni compiuti il 4 marzo), uno dei protagonisti della conquista della prima Coppa Italia.

Nato e cresciuto a Genova Sestri Ponente, per lui oltre 380 gare nel calcio professionistico. Il debutto in maglia grigia nella stagione 1966-67, con una sola presenza, quella dell'esordio in B, contro la Sampdoria. Nei quattro campionati successivi, fino al 1971, per il centrocampista 128 partite disputate, in C. Poi un anno a Foggia, tra i cadetti, e il ritorno ad Alessandria, nel 72-73, promozione in B mancata, ma fra gli artefici del trionfo in Coppa. In carriera ha vestito anche le maglie di Lecco, Sambenedettese per tre anni, Reggiana e Imperia, ma il legame affettivo con i Grigi e con la città è sempre rimasto forte.

Molti i ricordi dei tifosi. "A mio giudizio uno dei più bravi visti in grigio", sottolinea Gigi Poggio, responsabile della comunicazione dell'Alessandria Calcio. Passo inconfondibile e duttilità fra le sue qualità.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.