Domenica 31 Maggio 2020

Unità di crisi

Coronavirus: oggi 15 vittime in provincia, 60 positivi e 8 guariti

XXX

TORINO - Sono 60 i nuovi contagi in provincia di Alessandria secondo i dati forniti dall'Unità di crisi regionale: in Piemonte il totale arriva al numero di 13.964, dei quali 2.026 in provincia di Alessandria, 646 in provincia di Asti, 602 in provincia di Biella, 1.232 in provincia di Cuneo, 1.151 in provincia di Novara, 6.622 in provincia di Torino, 685 in provincia di Vercelli, 740 nel Verbano-Cusio-Ossola, 188 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi.

I restanti 72 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 423. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 51.311, di cui 28.236 risultati negativi.

Da registrare anche 15 vittime in provincia, 68 in regione (18 delle quali nella giornata di oggi: occorre ricordare che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente dall’Unità di crisi può comprendere anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi covid): il totale complessivo è ora di 1.417 deceduti risultati positivi al virus, dei quali 267 ad Alessandria, 72 ad Asti, 96 a Biella, 100 a Cuneo, 145 a Novara, 572 a Torino, 73 a Vercelli, 68 nel Verbano-Cusio-Ossola, 24 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

Infine, sono 8 i nuovi guariti nell'Alessandrino, per un totale di 50. In Piemonte sono complessivamente 732 (119 in più di ieri), dei quali - oltre ai nostri - ce ne sono 41 in provincia di Asti, 39 in provincia di Biella, 81 in provincia di Cuneo, 29 in provincia di Novara, 396 in provincia di Torino, 46 in provincia di Vercelli, 35 nel Verbano-Cusio-Ossola, 15 provenienti da altre regioni. Altri 834 sono “in via di guarigione”, ossia negativi al primo tampone di verifica dopo la malattia e in attesa dell’esito del secondo.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
.