Giovedì 22 Ottobre 2020

Covid-19

Alessandria, stampate in 3D visiere protettive per il Pronto Soccorso

Stampate in 3D visiere protettive per il Pronto Soccorso

ALESSANDRIA - Sono soprattutto i dispositivi di protezione personale di medici e operatori sanitari a mancare. E così oltre alle diverse ‘community’ che si sono attivate per la stampa in 3D di visiere protettive, piuttosto che di componenti per le maschere da snorkeling trasformate in respiratori, le ‘chiamate’ di aiuto arrivano anche dal basso. Direttamente dai reparti dell’ospedale.

“Sono stato messo in contatto con il Pronto Soccorso di Alessandria che aveva necessità urgente di visori di protezione, in attesa di un grosso ordine che però non è ancora arrivato”. A raccontare quindi la domenica di produzione ‘in casa’ di visiere – grazie alle diverse stampanti 3D e al materiale per realizzarle fornito da una ditta di Torino, la 4DOItaly – è Fabio Trotti studente di ingegneria che da settimane si è messo a disposizione di OfpassiOn, l’azienda di robotica di Valeria Cagnina e Francesco Baldassare, e di tutti coloro che ne fanno richiesta. Come il Pronto Soccorso di Alessandria.

Questa mattina sono state consegnate 30 visiere, mentre altre 50 sono state messe a disposizione di OfpassiOn per la distribuzione su tutto il territorio.

I ringraziamenti per il gesto di solidarietà sono arrivati dal caposala del Pronto Soccorso, Lorenzo Maiale e da tutta l’equipe (in foto) che è in prima linea nella dura battaglia contro l’emergenza sanitaria Covid-19.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.