Giovedì 28 Maggio 2020

Solidarietà

Solidarietà e cultura per l'iniziativa #fermiamoloinsieme

La Fondazione Solidal e la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria per i viaggi virtuali alla scoperta dei castelli del Monferrato e dei musei. Al lavoro anche artisti e musicisti del territorio

Solidarietà e cultura per l'iniziativa #fermiamoloinsieme

ALESSANDRIA - Un sostegno a 360 gradi è l’obiettivo che le Fondazioni Cassa di Risparmio di Alessandria e SolidAl si pongono arrivati a questa fase dell’emergenza coronavirus, una fase cioè in cui l’aiuto deve farsi in quattro: per la protezione degli operatori sanitari che lavorano senza sosta in prima linea, per la cura dei pazienti che stanno lottando contro il virus, per l'intrattenimento delle persone che si vedono costrette nelle proprie case e per la promozione del territorio che subisce le conseguenze di questo isolamento.

Nasce così il progetto Sosteniamo il territorio e i suoi ospedali, un filone che corre parallelo rispetto alla campagna di raccolta fondi a favore degli ospedali della provincia e che intende unire la solidarietà alla cultura attraverso diverse proposte che vedono protagonisti sia luoghi molto suggestivi del Monferrato sia alcuni enti provinciali, ma anche i cittadini stessi da casa. “Da sempre la nostra mission coincide con la valorizzazione dei beni locali – spiegano Luciano Mariano, presidente della Fondazione Cral e Antonio Maconi, presidente della Fondazione Solidal – aspetto che oggi più che mai ci deve rendere orgogliosi e più forti, perché uniti dall’appartenenza a una stessa e ampia comunità che raccoglie in un unico abbraccio virtuale aziende, associazioni, Comuni, istituzioni, sportivi, artisti, insomma in una parola tutti. Per questo abbiamo pensato di coinvolgere le persone in alcune iniziative culturali che pongano in primo piano le bellezze del nostro territorio, i saperi a esso legati e i talenti di coloro che lo abitano”.

Numerose sono dunque le proposte, a partire dai viaggi virtuali alla scoperta dei castelli del Monferrato e dei musei di Alessandria (realizzati dal videomaker Matteo Forcherio in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e il Comune di Alessandria) messi a disposizione sulla pagina dedicata del sito di Solidal e pubblicati anche sulla pagina Facebook, anche grazie alla collaborazione con l’Azienda Speciale Multiservizi Costruire Insieme. “Con la presentazione dei video riguardanti i musei cittadini - sottolinea la presidente Cristina Antoni - intendiamo mantenere viva l’attenzione dei cittadini sul nostro patrimonio e raggiungere anche altri fruitori del web perché conoscano quanto di prezioso il nostro territorio ha da offrire. Un messaggio di speranza per il futuro e per la ripresa delle attività culturali e turistiche”.

Con l’illustratore alessandrino Riccardo Guasco ha preso poi il via il progetto che intende coinvolgere gli artisti del territorio nella realizzazione di opere che rappresentino questo particolare periodo di emergenza, nonché il supporto che sta giungendo agli ospedali. Da settimane poi i singoli cittadini e i gruppi musicali locali stanno rispondendo anche al contest lanciato sui social #CantaPerNoi per portare sulle bacheche e nelle corsie messaggi di speranza.

Grazie a coloro che hanno sostenuto la campagna, le due Fondazioni hanno già donato 400 mila euro all’Azienda Ospedaliera di Alessandria e all'Azienda Sanitaria Locale per l’acquisto di 6 letti di rianimazione, 5 ventilatori da asporto, 100 caschi per Cpap, 1 tavolo operatorio, 20.000 mascherine Ffp3, 2 milioni di guanti monouso in nitrile, 10.000 camici, 1.000 visiere, 70.000 mascherine chirurgiche.

Le donazioni effettuate dalle aziende a favore della campagna “PRO ASL-AO AL UNITI CONTRO COVID” potranno godere della deducibilità integrale dal reddito di impresa, come da decreto legge n. 18/2020 (cfr . art. 66, c. 2).

Ma la raccolta continua, perché il materiale va costantemente utilizzato e ciascun donatore può fare la propria parte da casa, donando e aiutando il proprio ospedale attraverso un bonifico intestato a PRO ASL-AO AL UNITI CONTRO COVID-19
IBAN IT52 S 05034 10408 000000005537
oppure sul sito della Fondazione SolidAl attraverso il circuito PayPal.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.