Sabato 04 Aprile 2020

L'emergenza

Lavaggi straordinari in città e sobborghi: l'impegno di Amag Ambiente

Lavaggi straordinari in città e sobborghi: l'impegno di Amag Ambiente

ALESSANDRIA - "Gli operatori di Amag Ambiente stanno facendo ben più del loro dovere e sono impegnati ‘a pancia sotto’ da due settimane in un’operazione di pulizia straordinaria e sistematica di tutta la città di Alessandria, e da martedì scorso anche dei sobborghi": il presidente del Gruppo Amag, Paolo Arrobbio, spiega nel dettaglio l'impegno degli operatori. E non lesina elogi.

"Lavorano davvero senza risparmiarsi, anche se ovviamente nel totale rispetto delle norme igienico-sanitarie imposte dall’emergenza Covid: per questo non posso che ringraziarli. So che non molleranno e procederanno a oltranza per aiutare la nostra comunità a vivere in maggior sicurezza, finché non usciremo dal tunnel del virus, per tornare alla normalità".

Dallo scorso 9 marzo, infatti, quotidianamente, tre mezzi sono costantemente impegnati dalle 6 del mattino alle 3 di notte nelle operazioni di lavaggio straordinario e igienizzazione delle strade del centro (vie e piazze all’interno degli spalti), del Cristo, della Pista, degli Orti e da martedì scorso anche dei sobborghi: “Siamo partiti da Spinetta Marengo e da Mandrogne - aggiunge Arrobbio - e ora via via ci dedicheremo agli altri paesi, almeno uno al giorno. In casi eccezionali come questo nessuna mezza misura: occorre mettere in campo il massimo dell’impegno da parte di tutti, oltre che delle risorse disponibili”.

La bonifica, con autobotte o con lancia,  è effettuata col metodo ad acqua compressa (simile a quello in uso negli autolavaggi), mescolata a una soluzione a base di enzimi. Quindi niente ipoclorito di sodio o altri disinfettanti a base di cloro, nel pieno rispetto della direttiva di Arpa Piemonte, che ne ha proibito l’uso. Inoltre, viene effettuata anche l’igienizzazione completa degli arredi urbani, come panchine, cestini e fontanelle.

L’intervento massiccio di pulizia straordinaria raccoglie il plauso del sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco: "Gli operatori di Amag Ambiente stanno compiendo uno sforzo straordinario e gli alessandrini sono certamente confortati dalla loro presenza costante nelle piazze, nelle strade, sotto i portici del centro, così come in periferia e nei sobborghi. Proprio nel momento in cui, per causa di forza maggiore, tutto funziona al rallentatore, il Gruppo Amag raddoppia gli sforzi e questo è doppiamente apprezzabile. Metodo e professionalità, competenza ma anche dedizione civica mostrano in queste settimane il volto migliore, e lo spirito, di un’azienda a totale partecipazione pubblica, al reale servizio di tutta la nostra comunità”.

"La pulizia straordinaria delle strade e degli arredi -  concorda il vicesindaco e assessore alle Partecipate, Davide Buzzi Langhi  - continuerà per tutto il tempo necessario con grande attenzione alle vie, strade e portici più frequentati, ma senza assolutamente trascurare la periferia e i sobborghi. Grazie, anche da parte mia, agli operatori di Amag Ambiente, che ce la stanno mettendo davvero tutta in un momento così delicato per la nostra comunità”.

CENTRI RACCOLTA CHIUSI, SOSPESA LA RACCOLTA VERDE

L'azienda, tra l'altro, segnala che sono stati chiusi fino al 3 aprile tutti i centri di raccolta differenziata (viale Michel e via IV Martiri in città, Felizzano, Frugarolo e Sezzadio), salvo eventuali proroghe, mentre gli uffici della sede operativa di Amag Ambiente in viale Michel sono accessibili al pubblico previa autorizzazione del personale di servizio.

I cittadini possono comunque interagire attraverso il call center allo 0131 223215 o al numero verde 800 296096 (solo da rete fissa), tramite il portale www.amagambiente.it o scrivendo a info@amagambiente.it.

Infine, è sospeso il servizio di raccolta del verde a domicilio sino a data da definire: Amag Ambiente chiede comprensione e collaborazione ai cittadini in questo momento particolare. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Malore improvviso,
muore 49enne

30 Marzo 2020 ore 14:05
serravalle scrivia

Sorpreso a girare in auto: non aveva nemmeno la patente

29 Marzo 2020 ore 16:00
Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

30 Marzo 2020 ore 15:32
.