Martedì 07 Luglio 2020

Olimpiadi

Straneo: "I sogni sono solo posticipati"

La Barbera: "Rispettiamo le persone che soffrono. Fra un anno ci sarò"

Straneo: "I sogni sono solo posticipati"

Il sorriso di Valeria Straneo, che dà appuntamento al 2021

ALESSANDRIA - "I sogni non sono cancellati. Solo posticipati". Il messaggio di Valeria Straneo arriva poco dopo l'annuncio del rinvio delle Olimpiadi. Una decisione che era nell'aria ed è stato il primo ministro giapponese, Shinzo Abe, ad accelerarla, tanto che anche Thomas Bach, presidente del Comitato Olimpico Internazionale (Cio), ha accelarato i tempi della scelta.

La data esatta non c'è ancora, "entro l'estate 2021", ed è probabile che quella sarà la nuova collocazione, spostando i Mondiali di atletica e nuoto. Si chiamerà, comunque, Tokyo 2020, e la campionessa alessandrina non ha cambiato obiettivi: partecipare alla terza olimpiade. Come recita il suo hashtag: #nonfermartimai.

Anche l'altro azzurro alessandrino,Roberto La Barbera, dà appuntamento alla Paralimpiade del 2021. "Giusto rinviare, pensare di gareggiare sarebbe stata una mancanza di rispetto nei confronti delle persone che soffrono, in Italia e in tutto il mondo, e di chi è in prima linea per la nostra salute. Mi allenerò, per arrivare ancora più forte di adesso. Avevo 33 anni quando ho partecipato ai primi Giochi, ne avrò 54 nel 2021: una sfida nella sfida".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Novi Ligure

Muore mentre fa
colazione al bar

02 Luglio 2020 ore 11:20
Serravalle Scrivia

Violenza
e sequestro di persona, arrestato 45enne

04 Luglio 2020 ore 09:15
Lutto

Addio a Enzino, grande tifoso grigio

26 Giugno 2020 ore 21:57
.